Allen Collins

Allen Collins è stato uno dei punti di forza dei Lynyrd Skynyrd pre-1977.

Infatti, fu, col cantante Ronnie Van Zant e l’altro chitarrista Gary Rossington la vera anima compositiva della band, basti pensare all’universalmente noto assolo di Free Bird, perlopiù farina del suo sacco (con Rossington che doppia le sue parti). Sopravvissuto ad anni di eccessi nella prima formazione del gruppo (che, ricordiamolo, è stato IL PRIMO IN ASSOLUTO ad inserire tre chitarristi per rendere più completo e tagliente il sound) e all’incidente aereo del 1977 che pose fine a quella strordinaria formazione (morirono sia Van Zant che il chitarrista Steve Gaines).

Nel 1982 un incidente d’auto, mentre guidava ubriaco, lo lascia totalmente paralizzato e uccide la sua fidanzata; tuttavia, nel 1987 è tra gli organizzatori del tour commemorativo dei Lynyrd Skynyrd (da cui, tra l’altro, origineranno i nuovi Lynyrd Skynyrd, con membri vecchi e nuovi), ma nel 1992 muore di cancro al fegato. Le sue chitarre principali sono state la Les Paul, la Gibson Explorer ma soprattutto la Gibson Firebird, che proprio il southern rock e il rock blues (vedi anche Johhny Winter) contribuì a rivitalizzare.…inserito da mArco