Joe perry

Una delle pi?grande icone Hard rock made in U.S.A. Prima chitarra degli Aerosmith, pur non essendo al livello tecnico di chitarristi come petrucci o steve vai, ?stato sicuramente un grande esempio di estro, creativit?e improvvisazione al servizio della sua Gibson. Molti chitarristi successivi (tra i quali spicca senza dubbio Slash)devono molto della loro formazione musicale al grande Joe, che con l’album Rocks (autentica pietra miliare rock anni 70’ che vi consiglio caldamente di ascoltare) riscrisse le coordinate rock/blues di quegli anni. Un mito.

  • incognito

    Io mi sono visto gli aerosmith all’heineken jammin festival l’anno scorso, praticamente era il concerto “dei miei sogni”, dato che per me loro sono tra i più grandi. Sulla loro musica si può dire che tutte le ballate, specie del periodo anni 80-90 (ma anche dream on), sono veramente delle perle di rara bellezza, il resto delle canzoni sempre divertenti e “fresche” nonostante il genere nn sia dei più moderni. Poi joe perry, si diciamo che nn usa la chitarra come un mitragliatore di note come altri (senza far nomi), ma probabilmente ha più estro creativo su riff e arrangiamenti e composizione di canzoni, nn dimenticate che negli aer. c’è un gran lavoro di 2chitarre quindi anche whitford è fondamentale nel sound!! ciao

  • Francesco

    Stiamo qui a paragonare Perry a Petrucci, logico che nn c’è paragone in termini di tecnica…..la differenza sapete dov’è? senti suonare Perry e lo RICONOSCI senti suonare Petrucci e dici: cavolo questo è un mostro ma chi è??? semplicemente uno dei tanti che suona la chitarra in maniera incredibile. Perry ci fa l’amore con la chitarre, che suoni su una pentatonica è vero, ma come la suona….. questo è il mio parere 😀