john lee hooker

John Lee Hooker, uno dei grandi padri del blues, uno che il blues l’aveva nel sangue… Il “re del boogie”. John Lee inizi?la sua carriera discografica nel 1948, riscuotendo un certo successo con il suo brano “Boogie Chillen”. Ad eccezione della sua tonante chitarra elettrica, lo stile di Hooker a una corda o a due corde sembrava molto simile a quello degli artisti del Delta blues degli anni ’20. La musica di Hooker ?molto pi?accesa e ritmica rispetto al vecchio Delta blues. All’inizio della sua carriera suonava come solista, unico accompagnamento: la sua voce cupa e ipnotica, e il battito ritmico e inesorabile del suo piede. John Lee ha inciso per piccole e grandi etichette blues, la sua musica offre una delle esperienze emotive pi?profonde del blues. John Lee Hooker ?stato ampliamente copiato, nessuno ?mai riuscito a raggiungere la sua arte.