I Dolcetti in Tour con gli Aristocrats: l’intervista

Partirà tra pochi giorni il tour italiano 2014 degli Aristocrats. A loro supporto (e che supporto!) ci saranno o Dolcetti: l’amico Gianni Rojatti alla chitarra e Erik Tulisso alla batteria..

I Dolcetti sono un duo assolutamente eclettico! Per chi non l’avesse consigliamo l’Album di esordio, Metallo Beat (recensione qui). Ideali compagni di viaggio per gli Aristocrats (Govan, Minneman, Beller). Diciamo che l’eccletismo su quel palco non mancherà proprio. Abbiamo colto l’occasione del Tour per fare due chiacchere con Gianni Rojatti.

 

1. Quest’anno sarete nuovamente insieme agli Aristocrats. Cosa avete pensato di proporre quest’anno? So che siete in grado di stupire proprio come gli Aritstocratici colleghi…

Ciao Franco e ciao a tutti i lettori di Guitar List. Sì, torniamo in tour con gli Aristocrats e siamo davvero felici. E’ una bella dimostrazione di stima che arriva da tre dei musicisti cha amiamo e apprezziamo di più. Quei tre ragazzi vengono da un altro pianeta! Proporremo un nuovo show con anticipazioni dal nostro nuovo disco, assieme ad altri nostri consolidati cavalli di battaglia. Suonando solo in due e con il supporto di synth e sequenze elettroniche abbiamo grande libertà e ci divertiamo a rimescolare le strutture dei nostri brani, aggiungere nuove sezioni e giocare con i generi musicali. Vi faremo divertire!

2. Come sono i rapporti tra voi e Gli Aristocrats? Vi immagino ormai ottimi amici.

Abbiamo un ottimo rapporto. Guthrie è una persona di una gentilezza e disponibilità straordinaria. E vado pazzo per il suo senso dell’umorismo tipicamente inglese. Ci siamo visti qualche mese fa perché già invitati a vedere il suo show, sconvolgente, con Steven Wilson a Bologna. Non vediamo l’ora di rincontrarli.

3. Ci saranno momenti in cui sarete insieme? Jam o altro?

Beh, sarebbe un trip totale. Ma per ora non è pianificato nulla. E queste cose è bello nascano spontaneamente. Comunque io non ne ho mai fatto segreto: il mio sogno sarebbe suonarne qualche pezzo dei Police con Marco Minnemann che, come me, è un fanatico di quella band!

4. Con quale setup affronterai la “dura” prova?

Semplicissimo: la mia fidatissima Ibanez Rg 1670 con tastiera in acero e due DiMarzio, Crunch Lab e Liquid Fire. Da due anni è oramai il prolungamento diretto delle mie mani. La miglior chitarra che ho mai avuto. Gli affiancherò una sorellina coloratissima, un RG Premium rosa fucsia! Niente ampli, andrò in diretta in uno ZoomG3. Abbiamo esigenze di cambio palco serratissime e suonare senza ampli ci agevola tantissimo. Inoltre uso questa macchina da più di due anni dal vivo e non ho mai ricevuto così tanti complimenti per il suono. Ho estremizzato il carattere digitale di alcune distorsioni che si impastano ancora meglio con il suono dell’elettronica dei synth! Garanzia di qualità sarà la presenza dietro al mixer di Enrico Sesselego, per la seconda volta in tour con noi. Enrico è stato, tra i tanti, fonico di paul Gilbert e Steve Vai. Siamo amici da tanti anni, ha mixato il mio prio disco importante, Deep Forest con Gregg Bissonette e le batterie del disco dei Racer Cafè e del nuovo album dei abbiamo fatte con lui.

5. So che siete in dirittura d’arrivo con il progetto Race Cafè, insieme a Giacomo Castellano, ci vuoi anticipare qualcosa?

Parlo volentierissimo di questo progetto che negli ultimi mesi mi ha totalmente assorbito. Dire che sono entusiasta di questo disco è poco! Lavorare gomito a gomito con Giacomo è stato divertentissimo e ho imparato un sacco di cose. E’ un maestro. E’ un disco con le chitarre a mille. Zeppo di assolo e con una sezione ritmica da panico con l’altro Dolcetto, Erik Tulissio alla batteria e Dado Neri al basso. Io e Giacomo abbiamo snocciolato i nostri migliori chops! Non ci crederete a sentirci così cattivi!

In Bocca al lupo per il F-Blast tour 2014

Qui le date:

20 Marzo – Milano – Live Forum – Info: www.liveforum.it

22 Marzo – Castegnato (BS) – Gasoline – Info: www.facebook.com/gasoline.brescia

25 Marzo – Modena – Mac 2 – Info: [email protected]

26 Marzo – Verona – Officina degli Angeli – info: www.modernmusicinstitute.com

27 Marzo – Moncalieri (TO) – Audiodrome – Info: www.audiodromeclub.net

10 Aprile – L’Aquila (AQ) – Asilo Occupato

19 Aprile – Vicenza (VI) – Revolution