Dodi Battaglia

E’ in fase di pubblicazione il terzo album solista di Dodi Battaglia, in collaborazione con Tommy Emmanuel. Sugue D’assolo (2003) e Più in alto che c’è (1985)

Dodi Battaglia è uno dei migliori chitarristi italiani degli ultimi 40 anni.

In compagnia dei Pooh dagli anni 60, si è imposto sulla scena chitarristica nazionale (e non solo, miglior chitarrista europeo secondo stern ad inizio anni 80) con uno stile melodico e vigoroso al tempo stesso.
Virtuoso senza ombra di dubbio, ha lasciato profondamente il proprio segno nella musica dei Pooh (e non solo, basta ricordare alcune autentiche perle in compagnia ad.es. di Vasco Rossi, chi non ricorda l’intro di “Una canzone per te”?).
Proprio ascoltando i Pooh, in particolare nei lavori di fine anni 70 e inizio anni 80 si può apprezzare il lavoro di Dodi Battaglia, un minuzioso incastro di parti armoniche, ritmiche e solistiche sia alla chitarra elettrica che acustica.
Un musicista completo ed un compositore in grado di contribuire ad un autentico esempio di longevità artistica quale quello dei Pooh.
E’ l’unico endorser italiano di Fender, che produce il “Dodi Battaglia Model detta Dodicaster“.

dodicaster

VIDEO DI GUITARLIST SU DODI BATTAGLIA

In passato abbiamo seguito e ripreso Dodi Battaglia in azione: Novembre 2010 Rimini alla prima del tour di “Dove comincia il Sole” e al Music Italy Show Bologna, Giugno 2013.

  • Anonimo

    perche’non si riesce ad entrare nel sito dalla pagina di battaglia????

  • Redazione
  • Anonimo

    era meglio il sito com’r’era prima,comunque w dodi,sempre il migliore

  • Anonimo

    battaglia e’ il mito della chitarra italiana,ci ha dato una strada da seguire

  • Franco V.

    Avete fatto un buon lavoro,una rispolverata al sito ci voleva!!!:P

  • Anonimo

    oggi mi hanno ragalato il cd di battaglia”piu’in alto che c’e'”dove partecipa anche vasco,nell’omonima canzone.un disco fantastico con le chitarre favolose,e’un musicista comleto ed un grandissimo chitarrista,favolose le musiche,ma quando ho sentito l’assolo finale di siamo tutti di qualcuno,mi sono venuti i brividi…veremante un grandissimo…

  • Anonimo

    dodi e i pooh hanno fatto epoca,ricordo ancora quando ho sentito parsifal dal vivo e’stato fantastico,solo dopo mi hanno detto ch’era una canzone del 73,e in italia in quegli anni non c’era niente di chitarra….

  • Anonimo

    tutti noi dovremmo avere piu’considerazione di battaglia,e’lui la storia della chitarra italiana,ma e’anche il presente…

  • Maurizio Magliulo

    Buon giorno a tutti, non c’è’ altro da aggiungere sul mitco DODI Battaglia, è un grande, spero continui ad emozionare con i suoi magici assoli……

  • Anonimo

    vorrei esprimere un parere favorevole a battaglia.suono in una band,e stiamo preparando i pezzi per questo capod’anno,che piu’o meno abbiamo gia,volevamo un intro,e qualcuno ci ha proposto un brano dei pooh:fantastic fly.non conoscevamo il pezzo,cosi lo abbiamo sentito…veramente fantastico,con tutti e quattro gli strumenti,ma quando battaglia fa l’assolo,e’un capolavoro…e’la prima volta che sentiamo un brano dei pooh,abbiamo poco piu’di 17 anni,ma sembra l’inizio di un nuovo ciclo per noi.ora stiamo lavorando a questo brano che e’un po’compliocarto in certe fasi,comunque e’fantastico

  • Anonimo

    dodi e’il numero uno

  • Anonimo

    vorrei porre una domanda a chi frequenta questo sito.

  • Gabriele

    amato perchè ha scritto una pagina importantissima riguardo la chitarra italiana, perchè è un virtuoso dal gusto incredibile, perchè in germania gli è stato conferito il premio di miglior chitarrista europeo.. snobbato perchè molti abbinano i pooh solamente a piccola katy

  • Anonimo

    dodi e’amato da moltissimi,ed e’considerato dai critici e da moltissimi suoi colleghi (stranieri),uno dei piu’grandi di sempre,elo ha dimostrato in questi 42 anni.l’odio per dodi e’solo invidia per il chitarrista dei pooh,ma solo di quelle personi incompetenti che associano i pooh solo a piccola kati…..penosi…

  • Anonimo

    dodi me’il num.uno,nessuno come lui

  • Anonimo

    Ciao a tutti…avevo lasciato Dodi in 7° posizione di classifica commenti…ora lo ristrovo a distanza di tempo al 3°..che dire….alla fine chi vale viene riconosciuto per il suo valore indipendentemente dalle mode.

  • Anonimo

    tra un po’esce il metodo,e gia’si parla di successo e di chicche,poim vedremo il nuovo cd

  • Anonimo

    dodi e’il miglior chitarrista in italia e’troppo scontato che sia lui,ma e’conosciutissimo in tutto il mondo perche’e’bravissimo

  • Anonimo

    ciao a tutti,e tantissimi auguri di buone feste a tutti i fans di dodi,dei pooh e a tutti quelli che frequentano questo sito……auguri

  • Anonimo

    tra poco potrai vedere le tab. dei pezzi più famosi nel DVD del nuovo metodo per chitarra di Dodi

  • Anonimo

    quindi e’sicuro,il metodo esce?ma c’e’qualche data precisa?

  • Anonimo

    ciao atutti,dopo aver letto tutti questi apprezzamenti mi risulta un po difficile aggiungere altro per esternare la mia stima nei confronti del piu’grande chitarrista d’italia ma che dico del mondo.per quelli che si riempiono la bocca di cazzate andate a ricercarvi i lavori dei pooh di certi periodi soprattutto e poi mi direte.dovreste andare fieri di avere un gruppo in italia che non ha nulla da invidiare a nessun gruppo di altra provenienza anzi magari gruppi come i beatles avessero avuto un chitarrista grande come dodi battaglia allora si che sarebbero stati veramente inarrivabili.

  • Anonimo

    Non capisco come mai i Cugini di Campagna abbiano un grande chitarrista come DODI. Mah…:)

  • Anonimo

    Se è Dodi Battaglia è il più grande chitarrista italiano allora ecco spiegato il motivo per il quale il nostro paese, in campo musicale, è arretrato addirittura di alcune ere geologiche. A volte mi chiedo se chi scrive certi entusiastici commenti li abbia ascoltati veramente gli altri chitarristi ed abbia davvero qualche nozione di cosa si possa suonare su una chitarra, oppure si è semplicemente limitato a canticchiare sui 4 accordi di Dodi e compagni. E penso sia anche inutile stare a riproporre i soliti elenchi di chitarristi, e a discutere su chi sia più o meno bravo, più o meno veloce, più o meno tecnico: se la colonna sonora della propria vita sono stati i Pooh, ormai la malattia è allo stato terminale e qualunque cura sarebbe vana…

  • Anonimo

    evitimo gli ultimi due commenti appunto prima di giudicare informatevi…..non meritate commenti

  • Anonimo

    Si potrebbe facilmente cadere nella polemica e non credo sia il caso…questo canale dedicato a Dodi credo sia stato creato per dire cosa pensiamo di questo chitarrista….e sul fatto che in Italia abbia fatto la storia della chitarra non credo si possa discutere!!! Se poi è il migliore o no…questo è un discorso abbastanza complicato..ma di velocisti sul manico delle 6 corde ce ne sono a miliardi..ma di persone che sanno farti emozionare ce ne sono ben poche e Dodi credo che possiamo ricomprenderlo tra quelli che non cadono mai nella banalità e abbinano tecnica al feeling e all’emozione della musica senza mai scadere in meri tecnicismi fatti di scale sali e scendi.

  • Anonimo

    dodi ….the best in italy

  • Anonimo

    dodi il piu grande e per questo anche il piu criticato e invidiato icuramente il n 1 initalia e tra i migliori suonare significa trasmettere emozioni quello che molti altri chitarristi non fanno fanno solo chiasso spero che in questo nuovo progetto che e in preparazzione dodi metta a tacere un po tutti cosi finiscano tutte queste sciocchezze che dicono su di lui piu bravo meno bravo dai dodi continua cosi facci sognare regalaci tante altre perle della tua strabiliante maestosita e bravura stupiscici tutti ciao a tutti

  • Anonimo

    Dodi Battaglia votato miglior chitarrista europeo??? Ma da chi era composta la giuria, dai 7 nani???

  • Anonimo

    sicuramente in giuria non c’eri tu ma gente competente,e non italiana….

  • Anonimo

    Infatti, meno male che non c’ero, sennò l’ultimo posto non glielo levava nessuno! Ma li avete visti (far finta di ) suonare la notte di Capodanno in tv? Per un pugno di euro? Dovrebbero vergognarsi, quelle 4 mummie incartapecorite! E c’è ancora chi li definisce musicisti! Semplicemente penosi…

  • Anonimo

    ma chi e’questo nino di penoso ci sei solo tu…ed e’meglio non andare oltre comunque…mangiati il fegato…

  • Franco V.

    Posso capire chi conosce i Pooh solo superficialmente o solo tramite la tv,e li critica……,ma criticare Dodi Battaglia comunque sia è segno e dimostrazione di conoscere il personaggio in maniera assai limitata ….!! I meriti di Dodi Battaglia vanno bene oltre il premio che ricevette nei primi anni’80 dalla rivista specializzata Tedesca quale miglior chitarrista rock europeo……..e dopo un pò di tempo anche in Italia gli fu dato il premio come miglior chitarrista in assoluto……..!!!!Grandissimi della chitarra …Al Di Meola ,Pat Metheny,Marty Friedman,Dave Mustaine,Solieri,Tommy Emmanuel …..e tanti altri colleghi stranieri lo apprezzano per conoscenza o per aver suonato insieme……,la speranza per gli estimatori ,è che possa uscire prima o poi qualche altro qualche lavoro solista di Battaglia,vedremo se uscirà effettivamente quest’anno il suo metodo di chitarra,in ultimo visto che Battagia fà parte dei Pooh mi accodo a quanti sperano di sentire nel prossimo lavoro di inediti dei Pooh un pò più di coraggio nella scelta dei brani discostandosi dal solito clichè commerciale che ormai coinvolge gran parte degli artisti e non solo i Pooh….!!!

  • Anonimo

    la maggior parte della gente che critica battaglia,lo fa perche non lo conoscono e li rode il fatto che il chitarrista dei pooh sia uno dei migliori chitarristi al mondo

  • Anonimo

    dodi e’il piu’grande ha aperto una strada in italia sopratutto nel 73 che abbiamo seguito tutti.parsifal comunque rimane il capolavoro

  • Anonimo

    battaglia e’il piu’grande,la sua carriera lo dimostra in pieno

  • Anonimo

    Qualcuno sà quali sono le accordature nei vari pezzi di D’Assolo (es. Treno per il mare) ???

  • Anonimo

    Appena all’età di 17 anni Dodi salì sul palco dove pochi minuti dopo ci doveva salira il grande Hendrix, ebbene suono foxy lady in una maniera paurosa!

  • Anonimo

    che dodi e’un grandissimo si sa e lo ha dimostrato,non capisco perche’qulche ignorante lo ha preso di mira

  • Anonimo

    Dodi non solo è bravo,ma è umile!

  • Anonimo

    Leggo con piacere che c’è qualcuno che si è accorto che su questo forum ci sono degli ignoranti, ma non sono quelli che criticano Battaglia, bensì coloro che non sono capaci di scrivere una frase in italiano senza infarcirla di veri e propri “orrori” grammaticali di tutti i tipi! Inoltre hanno la presunzione di sapere tutto di musica e parlano e (s)parlano senza rendersi conto che prima di ascoltare musica e di suonarla, sarebbe necessario ed opportuno (ri)mettersi seriamente a studiare l’italiano! Se c’è qualcuno che, musicalmente parlando, deve “mangiarsi il fegato”, riprendendo la colorita espressione usata da un utente qualche tempo fa, è colui che non è mai riuscito ad uscire dalla sua “pozzanghera di mediocrità“, che si crede un musicologo senza aver mai studiato la musica, la storia della musica e quella dei musicisti e che non è capace di mettere una dietro l’altra due parole di italiano senza fare ridicoli strafalcioni.

  • Anonimo

    La barzelletta che sia più difficile inserire una frase musicale in una canzone dei Pooh che suonare con Al Di Meola l’ha messa in giro il nostro Dodi, nell’intervista sul suo sito dove lo si vede (pochissimo) e lo si ascolta (pochissimo) suonare con Al Di Meola! Chi ha studiato seriamente la chitarra e la suona si renderà subito conto che in quel video si percepisce solo l’incredibile “stoppato” e l’elegantissimo fraseggio di Al Di Meola, mentre il Dodi Battaglia si limita a sorridere… Il difficile non è suonare CON Al Di Meola, il difficile è suonare COME Al Di Meola, che è tutto un altro paio di maniche… Meditate gente, meditate!

  • Anonimo

    ohhh 6 corde o chi sei guarda che io c’ero quando al e dodi hanno suonato insieme,sia in quell’occasiona ,che a bologna l’anno prima e non dire cazzate solo perche’e’stato scaricato un mezzo video,se non c’eri non dire fesserie,come tutti quuelli che ce l’hanno con battaglia solo perche’e’ un grandissomo chitarrista italiano..prima di dire fesserie documeenteti e medite di non dire cazzate

  • Anonimo

    Un paio d’anni fa, con un mio amico ottimo chitarrista (suona in un gruppo che fa serate e piano bar ed è “costretto” a suonare anche brani dei Pooh – le cui parti di chitarra, a suo dire, non richiedono alcuna perizia particolare), sono stato ad un concerto del trio blues di Scott Henderson (docente di chitarra in alcune tra le più prestigiose scuole di musica degli USA, universalmente riconosciuto come uno dei più grandi in assoluto, anzi, c’è chi lo considera il n. 1). C’erano sì e no 5-600 spettatori e al termine il mio amico mi ha guardato allibito dicendo: “E’ pazzesco… Non c’ho capito nulla!” Finito il concerto, Scott e gli altri due musicisti si sono “smontati” l’attrezzatura da soli e nel via vai tra il palco e il furgone ha firmato decine di autografi e si è fatto fotografare con i fans, bevendo birra insieme a loro. Il tutto (l’ho saputo dopo) per un cachet totale, da dividere fra i tre musicisti, di 6000 euro. La sera precedente la “grandissima” Carmen Consoli, per un concerto in uno stadio, aveva ricevuto come compenso personale la modica cifra di 70000 euro, band e organizzazione naturalmente a parte!

  • Anonimo

    …ed è un peccato che non ci siano video di qualche sua esibizione live senza il gruppo

  • Anonimo

    e’il numero uno parlano i fatti

  • Anonimo

    come si fa a discutere sulle capacita di dody sicuramente il suo posto e insieme a i piu grandi degli ultimi40 anni grande tecnica stile e poi l amore che c e nei suoi assoli il migliore in italia lui alprimo posto poi dopo mussida solieri braido …. sicuramente per noi appassionati della sua bravura vorremmo vederlo piu spesso in pezzi piu impegnativi dove potere esprimere tutto quello che sa fare con la chitarra rimarrai sempre unico e solo immenso dody

  • Anonimo

    all the best,bravo hai centrato in pieno…la cose si meritano come ha fatto lui,non a parola ma a fatti

  • castalia78

    Come già detto in molti commenti presenti su questi sito, andatevi a sentire i dischi dei Pooh di fine anni 70, inizio anni 80. Gli arrangiamenti erano costruiti spientemente intorno alla chitarra di Dodi, non c’era un solo minuto nei brani in cui Dodi non suonasse qualcosa di assolutamente centrato per la musicalità del brano e assolutamente ripetibile dal vivo perchè parte essenziale del brano.

  • Anonimo

    penso che cantero’per te sia l’esempio di bravura di battaglia e non dimentichiamo,la canzone e’tutto un’assolo ma lui se la canta anche mentre fa l’assolo….sfido chiunque a provarci

  • Anonimo

    Sentiti e risentiti fino alla noia su disco ed anche su Youtube: solite pentatoniche trite e ritrite, solite melodie da festival di sanremo, solite vocine in falsetto, soliti arrangiamenti all’italiana… Nulla di nuovo, nulla di geniale, nulla di profondo: cnazonette. Ben confezionate, ma pur sempre le solite banali, sciocche, insulse italiche canzonette…

  • castalia78

    E’ vero che Dodi non può essere paragonato a grandi mostri sacri della chitarra mondiale come Al Dimeola, Zappa o McLaughlin.

  • castalia78

    Per gli amanti di Dodi Battaglia, in questi video troverete raccolti molti soli di Dodi..Ciao a tutti

  • Anonimo

    sie corde,non ci azzecchi niente

  • Anonimo

    ragazzi io l’ho visto suonare e’fantastico,capisco chi lo difende a spada tratta e fanno bene sopratutto perche e’un patrimonio della nostra italia

  • Anonimo

    Ok, il 59 festival della “canzonetta” italiana si è concluso, e basta dare un’occhiata ai vincitori per rendersi conto del livello musicale di questo paese (non so se avete visto la vincitrice delle nuove proposte, ma anche i primi 3: abbiamo proprio toccato il fondo!). E in questo contesto si inserisce benissimo il “vostro” Dodi, coii suoi capelli tinti di un nero improbabile… Come avevo scritto lo scorso 6 febbraio, in tempi non sospetti, solite melodie, solita presenza, buona solo per un festival della canzonetta. Nient’altro! Non caro fede, è lui che non ci azzecca proprio niente con il mondo della chitarra. E’ il guaio è che c’è ancora chi gli sbava dietro… Se questo è il meglio che il nostro paese riesce ad offrire, siamo messi proprio male!!! P.S. Scommetto che nessuno si è degnato di vedere, mentre era in corso l’ultima serata, il fenomenale pianista cinese Lang Lang suonare Chopin a Che tempo che fa, su Rai 3… E’ il pianista che suona nell’ultimo disco di Mike Oldfield “Music of the spheres”, un concerto per chitarra classica, piano, soprano, coro e orchestra: qualcosa di leggermente diverso da quanto suonato a Sanremo. Ma non è per tutti. Fortunatamente. By by.

  • Gabriele

    seicorde sei semplicemente fuori strada.. la tua è una valutazione puramente soggettiva, la quale, però, vorresti che fosse elevata ad oggettiva per un non specificato motivo.. un conto è dire “non mi piace”, un conto è dire “non ci azzecca niente con la chitarra”..

  • Anonimo

    A Seicorde… non fare quello con la puzza sotto al naso che pensa di avere la cultura musicale a portata di mano basta che cita un grande pianista! Con i discorsi che hai fatto a proposito di Dodi Battaglia dimostri solo una cosa… non solo che di chitarra non capisci una sega… ma di musica in generale! Poi puoi essere anche un professore al conservatorio… ma una cosa è certa una persoma musicalmente colta non da giudizi del genere ad un grande chitarrista italiano che è Dodi Battaglia… che a suo tempo è stato uno che ha creato un suo sound ed è sempre riconoscibile… tecnicamente un grande anche se ultimamente è meno virtuoso di un tempo… e questo dimostra maturità artistica… il virtuosismo fine a se stesso non è proprio nulla! La musica non è una palestra di bravura… ma fonte di emozioni e tanto altro!

  • Anonimo

    Caro Ugo, il riferimento al pianista Lang Lang non era per citare un virtuoso, ne’ tantomeno per dare dimostrazioni di cultura. Era solo per dire che nella serata finale di Sanremo, mentre 15 milioni di italiani erano inchiodati su Rai1 a sentire le castronerie di Povia & soci, su un altro canale c’era un genio che suonava Chopin, che non è certamente noto per il virtuosismo, ma per il romanticismo e la grandezza delle sue composizioni, che a 160 anni dalla morte sono ancora capaci di suscitare meraviglia. E inoltre per dire che questo pianista ha suonato nell’ultimo (capo)lavoro di Mike Oldfield (e chi è???), che naturalmente ti sarai guardato bene dall’ascoltare, suppongo! Ma evidentemente il discorso era troppo complesso e non è stato adeguatamente recepito. Sai come recita il detto? Meglio tener la bocca chiusa e dare l’impressione di essere ottusi (ed anche volgari, come hai ben dimostrato), piuttosto che aprirla e fugare definitivamente dubbio!

  • Anonimo

    :0 Siamo sempre alle solite! Prima di dare una umile ed insignificante opinione su Battaglia (o su qualunque altro chitarrista) mi viene da dire che: il chitarrista, in genere, non esiste; esiste solo la chitarra, che è una religione di per se e “beve solo da se stessa”, si serve delle persone per esprimersi nelle varie ed infinite maniere concepibili dalla mente umana! Per quanto riguarda Dodi Battaglia direi che, insieme a Mussida, Nico di Palo, M. Solieri, e Ricky Portera, è stato fra quelli che dall’inizio degli anni ’70 hanno iniziato , in Italia, quell’attività “pioneristica” di un modo “diverso” di suonare la chitarra! Che Dodi Battaglia sia nei Pooh a suonare e a scrivere “canzonette” di facile ascolto, mi pare sia una cosa “ben comprensibile”; che fine avrebbero fatto i Pooh se, in un Paese o Paesino, come l’Italia, si fossero cimentati a produrre un’altro genere di musica un po più di nicchia? Avrebbero fatto la fine degli AREA, del Banco di Mutuo Soccorso, delle Orme, ecc., ecc. Nelgi anni 70 anno prodotto la famosa “canzonetta” che ha per titolo PARSIFAL (meglio conosciuta come PARDIPAL), i New Trolls si erano cimentati con Concerto Grosso, la PFM con CELEBRATION, ecc.; ancora negli anni ’70 hanno prodotto altre partiture musicali, come Fantastic Fly, Odissey, Risveglio, La gabbia, e poi hanno fatto comunque bene a continuare con le loro canzonette, altrimenti si sarebbero ritrovati a suonare sui palchi delle varie feste patronali dei paesini sparsi per l’Italia! La nostra Nazione vuole, ovviamente per la maggiore, questo tipo di produzione musicale; c’è da dire che però accettiamo molte cose provenienti dall’estero, anche prodotti di bassa levatura! Si dice, per cambiare discorso, che Battaglia sia “figlio della Pentatonica Minore”, voltata e rivoltata, ma sempre Pentatonica! Mi pare che da molte altre parti, si stia votando quale migliore assolo di tutti i tempi, quello di David Gilmour in Comfortably numb, che è uno sviluppo solistico improntato sulla bistrattata e derisa e puerile Pentatonica Minore; di questa scala, il Sig. Gilmour, ne ha fatto per il 95% una ragione di vita musicale (ovviamente non è un rimprovero), il Sig. Clapton, ha aggiunto al suo fraseggio, in più, la Pentatonica Maggiore; il Sig. Hendrix (perdonatemi se lo nomino) mi pare non disdegnasse la Pentatonica Minore, voddo chile, se non erro, per il 99,97% è basata su questa “orribile” scala! Ora, il fatto è anche un altro; Dodi Battaglia, come ben si potrebbe comprendere, ha avuto il pregio di inserire “la chitarra”, in un contesto musicale quello dei Pooh, definito di facilissimo ascolto, in una maniera eccelsa; ha saputo creare degli arrangiamenti particolari ed azzeccati in ogni “canzonetta”, sia per gli accompagnamenti che per gli assoli! Fare dei paragoni è roba da bassa sartoria (scusate), sarebbe come dire chi è più bravo tra un cardiochirurgo, un neurochirurgo, un dentista, un internista, un otorinolaringoiatra o addirittura un pediatra! Che senso avrebbe, poi, paragonare, per esempio, Paco De Lucia, a Steve Vai o a Malmsteen? Tre mondi completamente diversi, tre culture diverse, tre modi abissali di concepire lo strumento; sono solamente tre persone che si ritrovano unite dal solo amore per la chitarra! Fare un ragionamento del genere, è chiaro, che potrebbe,al di la delle ANTIPATIE e SIMPATIE, chiudere tutti i forum del settore con un solo commento per ogni strumentista; ma, ben si sa che il popolo, nonstante tutto, vuole “il sangue sull’ARENA”; e cosi sia!!!! Dodi Battaglia, a mio avviso, si è dimostrato nei decenni, un persona professionalmente seria, pulita, ed umile cercando di dare il massimo per ciò che è in grado di fare con la chitarra! Buona pace per tutti!

  • Anonimo

    dodi non deve dimostrare niente a nessuno,e’il numero uno e basta…di solito non parla molto,per lui parla la sua chitarra….

  • Anonimo

    premetto: dodi battaglia è stato il guitar hero da quando avevo 15 anni e lo è ancora. Certamente mi rendo conto che non è il n°1 come tecnica, velocità etc. etc. E allora? sicuramente ci sono centinaia di chitarristi più bravi di lui, tanti anche meno conosciuti o non famosi, ma lui è un ottimo professionista, con tanto gusto e tecnica. A lui è toccato per fortuna e destino suonare nei pooh, con i pregi ed i difetti di suonare in un gruppo pop. Battaglia è riuscito a ritagliarsi uno spazio notevole nel panorama chitarristico italiano, e se certi jazzisti come walter donatiello (un mostro di tecnica etc. etc. che tanto piacerebbe ai cultori della chitarra di questo sito) lo ammirano un motivo da qualche parte ci deve essere…. sarà che è davvero bravo ?????

  • Anonimo

    Io non riesco ancora a cipire perché un chitarrista si deve misurare dalla velocità o dalla tecnica pura! Dodi Battaglia nei Pooh è perfetto! E sarebbe perfetto in ogni ambito musicale saprebbe il fatto suo in qualunque situazione! Ma ve lo immaginate se al posto di Dodi ci fisse Steve Vai o Malmesteen? I Pohh non sarebbero più i Pooh… e addio magia! Ma avete sentito suonare da solo Andra Braido? E’ un virtuoso da paura… ma quando suona con qualcuno si sa dosare… perché è un grande musicista! Ma chi ve lo dice che Dodi non possieda alltrettanta tecnica di Steve Vai? Allora andatevi a sentire le 2 scale che fa in “E tu sei bella” del 1978 nell’album Rotolando respirando… quello è tecnicamente arduo… adesso qualche chitarrista lo faccia con la pulizia che lo esegue Dodi… eppoi mi dica qualcosa!

  • Anonimo

    battaglia e’il numero uno sfido chiunque a fare queello che ha fatto lui,una cosa e’ suonare 5 o 10 anni un’altra e’ farlo per 45 anni….al suo livello..mitico

  • Anonimo

    suono da tanto tempo ed amo la mia fender,voglio solo dire che non importa chi sia il piu’bravo ,ovviamente ce ne sono di straordinari ma l’importante e’ saper COMUNICARE cio’ che abbiamo nel cuore e,solo con la musica si puo’ fare .

  • Anonimo

    [code][/code][img][/img]: Credo che se nel profondo dell’ anima di tutti noi che amiamo la musica e viviamo x essa,facessimo tutti un esame di coscienza reale, sincero, senza condizionamenti,arriveremmo sicuramente ad ammettere che in questi lunghi 40 anni e più,di musica,dodi ha confezionato e donato a noi tutti, grandissime emozioni,da musicista, da chitarrista,da cantante!penso e credo che il suo modo di suonare sia da anni il massimo dell’ emozionalità ,inconfondibile tra milioni di chitarristi passati,presenti e troppo osannati.La reata è che da tanti anni ormai e in vetta ,diventando il numero 1 in europa non adesso, ma quando venivano creati capolavori come ” The wall “. Sicuramente da sempre è il migliore in italia,lo è stato in passato e anche adesso in europa,ed è sicuramente tra i più bravi al mondo,non affermato da me ma da apprezzamenti degli stessi addetti ai lavori del panorama globale.Aggiungerei altresì la sua voce inimitabile , sicuramente la più bella,importante,dei pooh,che ha segnato tutti i più grandi brani del gruppo,scalzando via anche Fogli come voce solista dalla band dei primi anni,non me ne voglia Roby che resta sempre grandissimo, ma purtroppo è la realtà .Finirei dedicandogli un augurio di cuore , che possa avere vita reale ed artistica molto lunga,perche credo proprio che quando dodi e i pooh smetteranno, ci saranno solo anni bui e vuoti x la musica e x chi ne vive,è la grande vera e unica realtà!! Auguri a tutti.

  • Anonimo

    Cari frquentatori di questo forum, in particolare mi rivolgo agli estimatori di Dodi, volevo sapere csa ne pensate dell’abbandono di Stefano D’Orazio. Io vi dico la mia. Premetto che non ho mai stimato Stefano dal punto di vista strettamente musicale. L’ho sempre considerato il meno Pooh ed il meno preparato…un batterista mediocre insomma…pur riconoscendone i meriti istrionici, manageriali e di paroliere, ho anche avuto un episodio personale anni fa a seguito del quale la mia già poca stima è finita sotto zero. Al di là di queste mie premesse, se le cose stanno come ho letto su qualche blog, ritengo davvero patetica e vile la sua lettera sul sito ufficiale dei Pooh rivolta agli acefali fans dei Pooh che ancora lo acclamano o ne invocano un ripensamento…per me non tutti i mali vengono a nuocere…vale a dire che questa è un’occasione (seppur molto onerosa per la buona uscita che sicuramente avrà chiesto!) per “gli altri tre” di liberarsi di una zavorra che chissà quante volte ha impedito loro di sperimentare altre strade più impegnative. Come dimenticare ad esempio l’incapacità di Stefano di eseguire fedelmente rotolando respirando nella versione originale, o di eseguire per bene gli stacchi di Cercami (che infatti non hanno più rirproposto dal 1979), o di eseguire degnamente il 7/4 di L’ultima notte di caccia…insomma non vorrei esagerare nei suoi confronti,ma vorrei tanto che gli altri tre lo liquidassero

  • Anonimo

    –> segue da precedente intervento

  • Franco V.

    In modo sostanziale sono d’accordo con quanto ha scritto Tano,io credo che prenderanno un’altro batterista in pianta stabile,sperando che sia uno di esperienza e bravo davvero,con la speranza che dopo questo scossone i Pooh ci propongano nei live e specie negli album di inediti qualcosa di meno commerciale e attento alle logiche di mercato….!!!

  • Anonimo

    Anche io la penso come Franco….,forza Pooh andate avanti…!!!

  • Anonimo

    Sono d’accordo su tutto tranne che per quanto hai detto della voce di Dodi! Te lo dice uno che ha studiato canto lirico… La voce di Roby è insuperabile… perdonandogli qualche imprecisione di troppo dovuta all’età e ai migliaia di concerti! Non possiamo paragonare una Ferrari a una Fiat Barchetta! Se pur Dodi ha una voce molto bella… Roby è Roby… ancora adesso ti sfodera un Mib sovracuto (vedi 29 settembre di beat reGenetration)!

  • Santro

    Sono d’accordo con Diabolik. Non esiste il miglior chitarrista o miglior musicista.. Ognuno è un artista (a suo modo) poi c’è chi piace di piu’ e chi di meno.. A me Dodi battaglia non piace molto ma come hanno detto giustamente, ha creato un sound personale e riconoscibile pero’ Ugo, secondo me non è vero che il virtuosismo non è un modo per dare delle emozioni.. Devi saper quello che fai e come lo fai quando suoni.. Vorrei citarti un solo che ha una cascata di note ma a me è veramente piaciuto “sempre”.. Si tratta di “Vivere una favola” di Vasco dal live “Fronte del palco ’90” con Andrea Braido alla chitarra. Se sai dove mettere il virtuosismo, puoi fare anche delle cose veramente innovative.

  • Anonimo

    Non ho detto che il virtuosismo non da emozioni… il virtuosismo fine a se stesso non serve a nulla, infatti tu che citi Braido (che ho avuto modo di conoscere personalmente) quando suona per qualche cantante non sfodera tutto il suo virtuosismo. Personalmente ritengo comunque che la musica eccessivamente viruosistica non sia il massimo. L’essere virtuosi non vuol necessariamente esibire a tutti i costi la propria tecnica, la tecnica è al servizio della musica, ma non la musica al servizio della tecnica! Il virtuosismo è un componente che va usato con buon gusto e raffinatezza… la musica non è una palestra per virtuosi! 🙂

  • Franco V.

    Ma il metodo di chitarra Dodi Battaglia,quando esce….??!!Qualcuno ha notizie nuove….??

  • Anonimo

    Appunto perche hai cultura di voce,dovresti ammettere che : punto 1 ” avere la voce potente non é sempre sinonimo di saper cantare o meglio di essere il top .punto 2 ” si é vero che da anni ormai la voce di roby é diventata la traccia solista, un po perche dodi da parsifal in poi si e dedicato di piu alla chitarra , tra parentesi facendo fare ai pooh il vero salto di qualità,perche sarebbe stato veramente da marziani suonare in quel modo,diventando il migliore in europa,ed anche accollandosi parti da solista intere a livello corale.La realta é che oltre ad avere la voce piu bella, il dodi di tanta voglia di lei, di noi 2 nel mondo e nell’anima ,di parsfal, e di sopratutto ” a mio avviso ” infiniti noi è inarrivabile da tutti, da roby, da fogli , da tutti!x bellezza di voce,x tecnica,x fonicita particolare,x estenzione,insomma x tutto!e non importa se magari col tempo e per altri impegni l’ ha un po persa e cambiata ,ma in quei anni era inimibitabile da tutti anche adesso !e per concludere questo capitolo dichiaro che tali mie opinioni , non rimangono tali , ma erano e sono espressa volonta tecnica e manageriale di persone all ‘epoca e ancora adesso estremamente competenti , che mai si sarebbero azzardate ad affidare a dodi battaglia, all ‘epoca sconosciuto come chitarrista e ancor piu come vocalist,i piu belli, importanti,ed epici brani, di quel gruppo che in quell’epoca erano poca roba e poco apprezzati,anche perche all’ interno della band vi era gia riccardo fogli come solista,e in altri gruppi stazionavano dei mostri sacri già all’ epoca ,vedi nico dei trolls,vandelli ed atri!chiudo questa parentesi affermando che comunque dodi in tutti questi anni ha dato di tutto e di piu,come cantante e sopratutto come chiterrista ,nei pooh e da solista,credo che l’ album d’assolo di sola acustica sia veramente una delle cose piu sublimi che io abbia avuto onore di ascoltare,evviva dodi evviva i pooh!stefano è andato via?non dimentichiamoci cari amici e fans pooh che sopra loro e sopra noi c e’ sempre la famosa sella a 4 punte, che ha sempre fatto e farà miracoli : se no! quando i calciatori della nazionale avrebbero rivinto la coppa ? se non grazie all ‘ inno scritto da pooh ? Io lo so che sefano alla fine di questo tour o restera o tornera a breve,x continuare una delle piu belle e vere storie di vita e di musica di questo mondo superficiale e poco,veramente poco credibile!parola di Antonio Antonelli e di Facchinetti!Un abbraccio a tutti.

  • Anonimo

    il metodo Dodi Battaglia esce a meta’ giugno, è in stampa

  • Anonimo

    :woohoo: Scusa… ma come si vede che di canto non ci capisci una mazza! Va ad ascoltarti “Ali per guardare occhi per volare”, “Inca”, “Ci penserò domani”, Pierre, Giorno per giorno e potrei continuare all’infinito! Ma come cavolo si fa ad affermare che Dodi abbia la voce più bella di Roby! Ma non sta né in cielo né in terra! Chi capicse di canto lo sa… chi invece parla solo per pura simpatia personale fa solo un discorso campanilistico e basta! La voce di Roby è unica!

  • Anonimo

    Senti io senza presunzione ne indulgenza posso,devo,oso, affermare di essere sicuramente uno dei massimi conoscitori della musica della vita e di tutto che concerne il grande mito pooh,ormai da tantissimi anni,troppi forse!Quindi nell’ esprimermi ,non emano mai diavolerie o falsita.Conosco vita morte miracoli e sopratutto concerti dei pooh da tempi dei primi anni 70,canto,conosco il canto e la musica molto bene,ho un figlio che a soli 7 anni ,pur non avendo acora l ‘età anagrafica idonea è riuscito ad entrare per duro esame nel conservatorio dellaquila ,dove studia pianofote e ha gia in bacheca 2 primi premi con relativi trofei ,ma penso che sicuramente la cosa più forte in me , è l’essere melomane in modo veramente esagerato.Chiaro? è nel d n a la musica.In opera prima robi neanche cantava, dove dentro erano veri capolavori .in alessandra comincio ad affacciarsi ,come in parsifal e in un pò del nostro tempo migliore, che penso sia il vero capolavoro dei pooh.La potenza è una cosa, ma l ‘essere superiori lo si capisce subito,la voce di dodi possiede quella timbrica particolare, dolce e soprattutto tanto bella x le orecchie,che unita ad una espressione sublime ,dà da sempre delle sensazioni troppo meravigilose ,che pur la stupenda voce non potrà mai dare, e questo solo uno che forse dell’aria può farne a meno ma dei pooh mai ! mai!Io vivo di loro e della musica e sò riconoscere i meriti dei 4,come non poter ammettere he la vena compositiva di robi ,insieme alle voci e alla chitarra di dodi sono il traino portante da sempre di questa bellissima storia di musica italiana?Onori ai meriti mio caro amico!E w i POOH ! !

  • Anonimo

    [b][/b] Ribadisco che le tue affermazioni riguardo al confronto tra la voce di Roby e quella di Dodi sono tecnicnicamente e assolutamente infondate! Ripeto: LA VOCE DI ROBY E’ ASSAI SUPERIORE ALLA VOCE DI DODI (CHE PER CARITà è BELLA) MA NON HA NIENTE DA SPARTIRE CON ROBY! LA VOCE DI ROBY è PARTICOLARISSIMA E INIMITABILE NEL TIMBRO… E TI DICO PER ALTRO CHE FU LO STESSO ROBY AD AVVIARE AL CANTO DODI BATTAGLIA! POI SE A TE PIACE DI PIù QUELLA DI DODI… è UN FATTO TUO PERSONALE! MA NON FARMI LA PREDICA SULLA TUA COMPETENZA… POTREI DIRTI RIGUARDO ALLA MIA COMPETENZA CHE HO PRESO PARTE AD UNA MASTER CLASS CON IL LEGGENDARIO ALFREDO KRAUS… PER CUI QUANDO PARLO DI VOCI SO COSA DICO! BY! BY! 😆

  • Anonimo

    Senti tu la pensi così, io invece pur essendo uno della famiglia dei pooh da sempre , ed avendo rispetto e ammirazione x tutti e 4 anzi 5 , c è anche negrini, continuo e continuerò a preferire la voce di dodi x sempre perche la reputo più bella e superiore . E non mi accusare di spavoneggiamenti, perche sei stato proprio tu ad iniziare affermando la tua cultura di voce, capito?A me non servono ne paragoni ne dimostrazioni di nessun genere,amo la musica, amo i pooh , penso che dodi e la sua musicalità abbiano veramente fatto diventare i pooh quelli che sono,chiaramente insieme anche ai restanti 3 , a negrini, ai vecchi pooh, e a tutti imembri di questa macchina della musica, se no ! oggi staremo a parlare dei collage invece del mito pooh.Chiudo evidenziando che tra noi 2 , penso che ci sia semplicemente un gusto diverso di timbricità fonica,io preferirò all ‘infinito ,sia a livello musicale che cantato, brani come parsifal,infiniti noi,io e te x altri giorni,noi 2 nel mondo e nell’ anima,il tempo la citta una donna,se sai se puoi se vuoi, a brani come inca,ali x guardare occhi x volare, ecc. ecc.E’ questione di gusti e basta.

  • Anonimo

    Io ho citato brani dove la voce di Roby è prettamente solistica, mentre tu mi citi brani di stampo corale che anche a me piacciono molto. Tu di ci Parsifal? Bene! Proprio in quel brano la parte di massima espressività lirica è quella di Roby, e anche negli altri brani Roby canta con un timbro più leggero di adesso e anche in tutti i brani che hai citato c’è la voce di Roby… usata coralmente… ma quando entra si sente eccome! Buca fra tutte!

  • Anonimo

    [b][/b]Io ho citato brani cantati da dodi e basta, quelli di cui parli tu sono i famosi giochi di voci che entrano ed escono a volte sovraponendosi , che il grande maestro franco monaldi applicava .Adesso mica mi verrai a dire che facchinetti ha cantato da solista anche i vari tanta voglia di lei ecc. ecc. ? Ma dai ! per favore , un po di umiltà !Guarda ti do una dritta buona veramente !Se veramente sei un massimo esperto pooh come me, ed in più hai una cultura musicocorale come affermi,sicuramente ti sarai accorto che durante i concerti degli ultimi anni , le esecuzioni dal vivo di alcuni brani tipo tanta vogli di lei , dove i ritornelli di tonalita alta vengono cantati a volte da dodi e robi e a volte da tutti e 4 , quando dodi veramente ci mette forza e impegno , la sua voce si sente e come , coprendo anche le altre a volte!Quindi è vero che l impronta volumetrica di robi avviene più spontanea e naturale , x caratteristiche specifiche, ma è altrettanto vero che quando serve veramente la voce ,dodi resta sempre il top . E certi brani credo che soltanto e sempre lui li potrà cantare, ed è meglio che gli altri 3 on ci mettano mai mano.Robi deve semplicemente continuare a cantare i suoi brani e basta, adatti alle sue caratteristche peculiarità corali,x me dodi ha firmato con la sua voce meravigliosa e nel pieno della sua bellezza pienezza potenza,i brani piu belli e importanti della storia pooh, e mai nessuno potrà con allusioni e discorsi troppo pesanti o inservibili x la realtà della musica, cambiare le stesse,altirimenti ci mentiremo a noi stessi e alla musica.HEE ! ! ! HEE ! ! 😉

  • Anonimo

    tanti auguri x il compleanno del 1 giugno a dodi,di vero cuore.sei sempre il numero 1 su tutti.

  • Anonimo

    Se posso dire la mia su questa disputa tra voce di Roby e voce di Dodi, penso che la bellezza sia una questione di gusto personale. Dodi ha una voce più dolce e Roby più squillante. Ci saranno canzoni più adatte all’uno e canzoni più adatte all’altro. Se usiamo come parametri di valutazione estensione e potenza sonora certamente prevale Roby, tant’è che nelle canzoni dove c’è un crescendo, tipo Dove sto domani, Una donna normale e tante altre c’è sempre Roby che subentra a Dodi. Personalmente ho sempre pensato che il successo dei Pooh sia legato in buona parte alla voce di Roby, dalla timbrica molto particolare che è un po’ il marchio Pooh. Ovviamente anche Dodi ha una bellissima voce, e insieme sono speciali. Però vedrei la voce di Roby e la chitarra di Dodi come elementi forti del gruppo. Ciao!

  • Anonimo

    Non voglio togliere lo scettro a nessuno sulla materia Pooh, ma se mi permetti ti dico solo che suono in una cover Pooh e che suono la chitarra conoscendo tutti gli assoli di Dodi, che suono le tastiere e conosco direi bene tutte le parti delle voci, parti polifoniche comprese, ho tutti gli spartiti dei Pooh e anche quelli solistici, nel gruppo canto le parti di Roby. Non mi pare che anche io sono a digiuno di materia Pooh! Ne convieni? 😆 😀 :whistle: :whistle: :whistle:

  • Anonimo

    Mi dispiace tanto ma continuo a non essere d accordo .Qui non è questione di potenza ; mica siamo su un circuito di f. 1.! Coniosco gente che ha potenza di voce strabilianti , ma di cantare è e sarà sempre un altra cosa.Si puo avere voce potentissima ma magari non arrivare dove altri anche avendola meno potente arrivano ,cambiando proprio in quelle tonalità alte timbrica, qualità, tutto.é il caso di dodi , il primo dodi ,ripeto senza retorica, x me in quelle canzoni ce la storia dei pooh perche sono e restano le più belle, e perche le ha cantate come mai nessuno le canterà .L espressivita e la classe son tutto.Ma io conosco i pooh piu delle mie tasche e quando vi dico che si la voce di robi ormai da anni si accolla tanto ,ma è anche vero , e questi in pochissimi lo sanno, che quando robi neanche cantava un dodi giovanissimo in poco tempo rubava lo scettro a fogli , e arrivava a cantare tutte le più importanti opere dei pooh,trovandosi un giorno intorno al 74/75 senza la grande voce dello sesso fogli, senza quella di valerio,robi che cantava poco o niente, gia diventato con parsifal il grande che ancora oggi è; era la voce solista dei pooh , il solista a livello musicale,cosa ancora doveva accollarsi?Un pò troppo no?Cosi piano piano robi si è ritrovato oggi a cantare tanto,ma per abbandoni ,rinunce x troppi pesi che dodi battaglia si doveva scrollare di dosso x diventare quello che oggi viene riconosciuto da tutti.Chiudo sta telenovella dicendo che solo chi conosce i pooh da sempre può capire, affermare e giudicare queste verità, che la storia non ci nasconderà mai,i veri appassionati dei pooh sanno e ricordano che dodi era il cantante solista, e ancora oggi quando vuole riesce ancora ad esserlo,tirando fuori la classe,Chiaro a tutti?E basta adesso.Se no facciamo anche i ricchi piangono 2 , la vendetta!

  • Anonimo

    Stai facendo una battaglia inutile! 1) Ma chi ha detto che la voce di Roby essendo più potente non possa essere più bella? Io non ho mica detto che visto che è più potente è più bella? Ho detto che è anche più potente… ma è anche più bella!… E’ questione di gusti… io ritengo sia più bella! 2) Roby ha sempre cantato fin dall’inizio… anche se non come principale solista… all’epoca si privilegiavano voci più falsettate e quella di Fogli e Battaglia erano più idonee ai canoni vocali dell’epoca e forse Roby non aveva ancora scoperto di avere quella marcia in più… basta sentire l’album “Un po’ del nostro tempo migliore” e ascoltare brani come 1966, Credo, Oceano. Detto poi tra noi il brano da te citato Tanta voglia di lei… è abbastanza mediocre dal punto di vista della composizione… sì ha avuto molto successo ma i Pooh hanno senz’altro fatto di meglio! TantTanto per ricordarti un brano cantato da Roby… MR. JACK dall’album Contrasto del 1969!

  • Anonimo

    Ah! Dimenticavo di dirti che lo scettro a Fogli Didi non lo ha rubato, semplicemente Roby ha voluto che Tanta voglia di lei la cantasse Dodi, perché era nell’aria che Riccardo avrebbe lasciato il gruppo… quindi non ha rubato loscettro a riccardo perchè aveva la voce più bella!

  • Anonimo

    Vedo con molto piacere che continui a sparare cavolate a piu non posso, complimenti!Prima di tutto tanta vogia di lei è stata scritta nel 1970, e non c era nessuna aria che fogli andasse via,secondo se veramente qualcuno dei 4 doveva prendere la decisione chi cantasse quel brano , era negrini e non facchinetti, perchè ne era il leader e il fondatore,ma penso che tutti i conoscenti del mondo musicale odierno e remoto sono a conoscenza che a l ‘epoca le decisioni venivano prese dagli impresari o produttori ( nel caso dei pooh Lucariello )e in special modo x gli stessi 4 che erano freshi di contratto , visti i 2 precedenti anni un po da floop.qundi mio caro re le cose o le sai o è meglio che non spari più diavolerie, almeno con me che ” lo ripeto x ultima volta , sono nato, cresciuto e moriro probabilmente con la musica e tutto il resto dei pooh ” Percio o capisci che cosa ti scrivo , realizzando che sono solo e sempre grandi verità, o cambia aria.P.S.La conosci la storiella di quando in sala di registrazione x l incisione su pista del cantato di opera prima?dove i 4 anzi i prendevano in giro il tuo caro robi perche non gli riusciva di cantare neanche quell unica strofetta semplice semplice che gli avevano affibiato,della suindicata aria di chiusura dello stesso lp.opera prima,e che litigando quasi sono arrivati alle mani?Ma che ne sai tu ! ! !E ti do l ‘ ultimo consiglio lascia perdere dodi perche è l ‘ unico vero fuoriclasse , dentro i pooh e anche fuori,e gli esperti , conoscitori e amanti dei 4 ,lo sanno molto bene.AHH!!AHH!! AHH!!!!

  • Anonimo

    Anzi voglio aggiungere altro, tu mi citi brani tipo oceano , credo, 1966, che io quando li ascoltavo e li anche cantavo tu sicuramente non sapevi neanhe chi erano i pooh, ok io ti servo sul piatto brani sempre dello stesso album un po del .che penso di conoscere alla perfezione, tipo fantasia, una storia che fa ridere,orient express, ritornelli in credo, oceano,parti più difficili e importanti nella bellissima il tempo, la città , una donna, dove un veramente immenso dodi la chiude in un modo stupendo e irripetibile,ancora! ! ! e il brano EH VORREI , che ne dici? interamente cantato dallo stesso da paura!! ancora!!inutili memorie!!la parte finale e difficilissima della bellissima SE SAI ; SE PUOI ; SE VUOI . ancora o pensi che possa bastare?quando cantavano dodi e riccardo non ce ne era x nessuno, basti pensare che in opera prima cantava anche valerio 3 brani anzi 2 e mezo, perche terra desolata la canta anche dodi, pur non avendo una voce dello spessore di dodi e riccardo, mentre al tuo robi solo una piccola strofetta in opera prima!!!Ma dai !!si nel tempo è cresciuta e migliorata ,è diventata oggi si la voce solista,ma credo che i tuoi sondaggi otterrebbero vittoria solo se la domanda venisse posta a dei pseudo conoscitori dei pooh, ma se la stessa venisse posta a veri esperti e conoscitori da una vita dei 4, il risultato sarebbe totalmente diverso.Poi non scordari che nella vita le sicure verità e la realtà appartengono , vengono e verranno sempre dette,dettate e legalizzate dalle minoranze,visti i risultati di queto mondo odierno.P.S.2 anni fà , in luglio ero a gardone riviera ( B S ) in un concerto dei pooh nell anfiteatro romano della stessa località, un concerto bellissimo e veramente x intimi, dove i pooh senza l ausilio di grandi aiuti tecnici esibirono l intera opera parsifal, 1 e 2 parte, dove un grande dodi se la cantò tutta , in modo eccezzionale , solo con qualche timida entrata i robi , dove tu chiaramente sai,quindi carissimo, è vero che il tempo passa , ma la classe rimane sempre!Però certe cose bisogna capirle apprezzarle , e comprenderle,come pochi e non presuntuosi sanno fare!!!!!! EHHH!!!EHHH!!!!

  • Anonimo

    Da quel che ne so io all’epoca erano i produttori a decidere chi dovesse cantare le canzoni. Così se Dodi cantava una canzone era perché Monaldi lo riteneva più opportuno, o perché gli era più simpatico lui di Fogli. Magari litigava con qualcuno e non lo faceva più cantare… Chissà che dinamiche si nascondono dietro certe scelte. Non si può stare a dire che una canzone l’ha cantata uno perché aveva la vose più bella, non è detto…

  • Anonimo

    Allora caro lei… ti dirò che lo stesso Dodi Battaglia in persona ci raccontò in una conferenza… diciamo anzi chiacchierata col pubblico che fu proprio Roby a chiederli di cantare… e anzi aggiunse:”Devi diventare il miglior chitarrista italiano!” Infatti così fece… tu dici che ne sai più di lui? 😆 😆 😆 😆 Inoltre il fatto che tu citi lo conosco bene e lo ha raccontato lo stesso Roby di persona… accadde che ebbero da ridire sul modo… anzi sul timbro che Roby aveva diciamo molto diverso e originale e non perché non sapesse cantare! Quindi se c’è qualcuno che le cose le sapicchia non sono certo io… poi puoi anche credere di essere il più ferrato sull’argomento Pooh… ma vedo che continui a dire cose alquanto imprecise… anzi inesatte!

  • Anonimo

    Perfavore… non continuare con questa nenia!

  • Anonimo

    Devo ammettere che scrivendo di corsa ho fatto confusione tra il brano “Se sai se puoi se vuoi” e “Per te qualcosa ancora”, che in effetti è stato quest’ultimo brano a iniziare il periodo solistico vocale di Roby! Chiedo venia per l’imprecisione dovuta a una scrittura veloce del post! 😛

  • Franco V.

    Uè ……ma qui si dovrebbe parlare di chitarrismo e chitarristi……non di chi tra Roby e Dodi canti meglio,o abbia la voce migliore……!!! 😉

  • Anonimo

    Una volta glielo chiesi via e-mail e mi ha risposto che l’aveva iniziato e che quando avrebbe avuto più tempo l’avrebbe fatto! Credo che ultimamente con tutti i casini (D’Orazio) e i vari tour abbiano posticipato l’uscita di un vero CD inedito e quindi anche eventuali altre fatiche. Per cui credo che fin quando i Pooh non andranno in pensione scordiamoci pure il metodo. Se interessa su YouTube c’è il video dell’esecuzione in primo piano del famoso ‘assolo di Parsifal. Comunque digitando Dodi battaglia assoli o cose simili ci sono molti assoli eseguiti più o meno bene da emuli del grande Dodi!

  • Anonimo

    Ti faccio notare che stiamo parlando d i voci e di canto su un sito di chitarristi dove x espressioni mentali de naviganti , mi pare che il grande dodi viene osannato da tutti , con tante parole di apprezzamento, che mettono alla luce verità inappellabili,DODIè un autentico fuoriclasse con la sua chitara,numero 1 in italia e fra i migliori al mondo, senza dubbio,la musica dei pooh è cresciuta e si è trasformata grazie a lui,tutti lo sanno! tutti lo ammettono!speciamente persone competenti!trann te!Una cosa è essere leader di un gruppo,magari anche x meriti,o x cronologia artistica e compositiva,altra cosa capire che dodi è il vero ed unico fuoriclasse dei pooh,a detto da tutti, meno che da te!Robi è diventato la voce solista dei pooh, ma x i motivi che non voglio ripetere più, x non essere veramente pesante,ripeto che imprimere potenza non è sempre sinonimo di perfezione,x me le voci di dodi, di fogli e del grande nico di palo, in quei primi anni 70, sono e saranno sempre inarrivabili da tutti, compreso facchinetti, che stimo da morire.Ma dodi musicalment è inarrivabile,lascialo perdere , ti conviene,anzi cabia sito,qui si parla di chitarre e di battaglia chitarrista unico e meraviglioso.capito gufone con la coda di paglia?PS sul cantato di opera 1 robi non riusciva a cantare quella strofa perchè semplicemente non adatta alla sua voce ,perche di tonalità media,affermando lo scritto in precedente volevo solo scherzare un po su la voce di robi,chiaramente! ma vedo sempre con piacere che ci arrivi sempre dopo a capire le cose!A proposito non sono affatto vecchio,tu invece mi ci sti facendo diventare con le stupidagini infondate che racconti,ricordati che sono veramete uno dei massimi conoscitori ed amanti della musica pooh e della storia pooh, da tanto ,e non sono stronzate come quelle scrivi tu!

  • Anonimo

    Ti mando altre informazioni,dopo averti spiegato e spero che tu lo abbia capito , che SI!! robi dopo l uscita di negrini e diventato il leader,ma il vero punto di forza dei pooh , perche è un fuoriclasse è D O D I !!!!!!!Lo sanno tutti !!!!!! penso che sia arrivato il tempo che ti aggiorni!!!Chiunque , preparato o no sulla musica , quando si parla di pooh o di saper suonare, si fà sempre il nome di battaglia!!! sempre!!!credo che te ne sarai accorto!!!!!DOMANDA ?? perche il tuo robi nonprova a cantarsi nascerò con tè da solo, come faceva riccardo?In 40 anche più anni di storia pooh , non ho mai sentito un falsetto puro cantato da robi ! ma perche?solo tu me lo puoi spiegare vista la tua immensa conoscenza musicale e corale .DAI!! aiutami a togiermi sto dubbio che mi assale da sempre ormai!!!Quando il tuo robi ?x bellezza di voce , x interpretazione strabiliante,riuscirebbe a cantare infiniti noi ?o x interpretazione tecnica completa ,quando ci riuscirebbe a cantare nascerò con te, o donna al buio banbina al sole,o brani tipo ” musica “del mitico nico di palo ,nei trolls???? RISPOSTA!!! MAIII!!!!!Ma quale LIRICITA!!!di che cosa parli!!!perche il top dei top delle voci di tutti i tempi ,mitico FRANK SINATRA , che sapeva di liricità?L a classe è classe e basta,stà liricità non cia azzecca proprio niente,se no i mitici gruppi anni 60 / 70 che anno cambiato la musica , e in special modo quelli di oltre manica,che dovevano fa?tutti alla scala a cantà con pavarotti ” bonanima”?

  • Anonimo

    Ah!!!! Ah!!! Adesso sono io che racconto stronzate!! Ma mi faccia i l piacere mi faccia!

  • Anonimo

    All’anonimo che dice che Roby non ha mai fatto i falsetti dico due cose: primo che cosa ti costa scrivere un nome, ti vergogni forse di quello che dici? Secondo, visto che ostenti tale conoscenza del repertorio Pooh dovresti sapere che Roby ha fatto anche dei falsetti (per es. Niente a parte l’amore). E poi non ho capito che cosa centri la bravura con i falsetti quando chi studia canto fa di tutto per evitarli. Beato lui che può cantare senza dover ricorrere al falsetto! Secondo me Roby può cantare qualsiasi canzone, poi è normale che si dividano i compiti in base alle loro qualità o perché a uno piace di più una canzone, e il segreto della loro longevità artistica sta proprio nell’umiltà di lasciare spazio agli altri e nel non voler mai prevalere. Penso che a loro non passi neanche per la testa di stare lì a discutere chi sia il più bravo a cantare.

  • Anonimo

    Nel 1966 i Pooh sono ancora un gruppo “sperimentale”, quando il giovane Facchinetti fa il suo ingresso nella band. Diventa subito il compositore della maggior parte dei pezzi, è difatti della coppia “Facchinetti-Negrini” il primo dei brani non Cover del gruppo, si tratta di Brennero ’66, canzone portata con scarso successo al “Festival delle Rose” del 1966. Oltre ad esserne l’autore, Roby ne è anche l’interprete. Il brano è censurato dalla Rai, viene anche intimato alla band di cambiar titolo e modificare il testo, pena l’estromissione dal concorso. Diventa così “Le campane del silenzio”, in una performance radiofonica disturbata da problemi tecnici che non ne permisero l’ascolto. Si classificò all’ultimo posto.

  • Anonimo

    Come non essere d’accordo? Come poi si può pretendere che in un concerto dove Roby non si risparmia mai si debba accollare anche i falsetti? Ma insomma basta non avere le orecchie tappate da grasso di salame per capire che Roby ha forse la voce più bella dell’intero parco dei cantanti nazionali e non solo… sull’estenzione solo Albano è alla pari!

  • Anonimo

    Io ero anche anonimo…ma sono quello che asserisce che Roby ha la voce più bella del quartetto dei favolosi 4! 😀

  • Anonimo

    Mi sono accorto che ho scritto estensione con la z… orroreee!!!! :woohoo:

  • Anonimo

    X ME DODI HA CANTATO LE PIù BELLE E IMPORTANTI CANZONI DEI POOH, QUINDI RIMARRà X SEMPRE LA VOCE PIù IMPORTANTE E BELLA DEL GRUPPO. A LIVELLO COMPOSITIVO ROBI è STATO SEMPRE SUPERIORE A DODI E SEMPRE LO SARà, MA NON MUSICALMENTE!!DODI è UN FUORICLASSE ASSOLUTO,UN NUMERO 1 SU TUTTI!!E SE DODI ANDASSE VIA DAI POOH,MI VERREBBE SOLO DA RIDERE A VEDERLI SENZA DI LUI,MA LO STESSO CHITARRISTA SAREBBE UN NUMERO 1 LO STESSO, SICURAMENTE RICHIESTO DA TUTTI I MAGGIORI ARTISTI ,COME COLLABORATORE, ARRANGIATORE , CHITERRISTA, COME TUTTO!STIMATO DA TUTTI I PIù GRANDI, E AMICO ANCHE DEI PIù GRANDI, VASCO,ZUCCHERO,MUSSIDA, SOLIERI,ECC.ECC.AVREBBE SOLO L IMBARAZZO DELLA SCELTA!! è COSI QUANDO SI è I NUMERI 1!!!P.S.SONO UOMO VERO!! NON SONO IPAZZITO!!SO SEMPLICEMENTE RICONOSCERE MERITI E VERITA A DIFFERENZA DI ALTRI!! FIRMATO ANTONIO!!!! MA I POOH SONO UNICI E SANNO DA SOLI RICONOSCERE MERITI E DIFETTI DI OGNUNO DI LORO, A DIFFERENZA DI ALTRI,ECCO PERCHè SONO E SARANNO SEMPRE VIVI E IMMORTALI X TUTTI I TEMPI!!!

  • Anonimo

    [quote=Anonimo]X ME DODI HA CANTATO LE PIù BELLE E IMPORTANTI CANZONI DEI POOH, QUINDI RIMARRà X SEMPRE LA VOCE PIù IMPORTANTE E BELLA DEL GRUPPO.

  • Anonimo

    allora metto pace a tutti io che seguo i pooh da sempre che suono e canto le loro canzoni.

  • Anonimo

    Ecco… appunto! E’ quello che dico da tempo su Roby! Infatti in giro evidentemente qualcuno non ha le basi per distinguere una voce bella ed una eccezionale come quelle di Roby! Ma santi numi… ma ti pare che un gruppo come i Poohche ha venduto milioni e milioni di dischi avrebbe potuto mettere alla voce solista uno che non fosse la più bella voce disponibile dei 4 per valorizzare al massimo il gruppo? Solo un pazzo potrebbe affermarlo! Poi i gusti sono gusti… e va bene… ma a tutto c’è un limite!

  • Anonimo

    Mi ricordo la prima volta che ho sentito i Pooh alla radio da ragazzino, non sapevo ancora chi fossero, ma sono rimasto colpito da questa voce bellissima e cristallina che mi è venuta subito la curiosità di vedere la faccia del suo “proprietario”: era Roby Facchinetti. Devo averlo visto poi in TV alla sigla di “Domenica in”, soddisfatto di vedere finalmente da chi venisse quella voce stupenda. E’ stata proprio la voce di Roby che mi ha appassionato ai Pooh. Poi ho cominciato ad apprezzarne le melodie, e da ultimo (perché allora non avevo i mezzi per apprezzarla) la maestria chitarristica di Dodi Battaglia. Una buona parte della mia adolescenza l’ho passata a cercare di tirarmi fuori gli assoli dei Pooh. Il cocktail voce di Roby- chitarra di Dodi era fatto e mi ha stregato per diversi anni. Due ottimi musicisti che si completano e stanno assieme benissimo grazie anche al collante degli altri… Adesso chissà… se un nuovo batterista saprà inserirsi ricreando un equilibrio altrettanto stabile…

  • Anonimo

    B) B) B) B) B) [b]Se fra qualcuno degli appassionati dei Pooh ci fosse un chitarrista all’altezza disponibile per formare una Cover Band sono disponibile! Suono le tastiere e faccio le parti di Roby in tonalità originale! Si dispone di impianto voce professionale, come tastiere ho Roland Rd 700 GX, Korg Triton Exteme 76, Triton Rack, Yamaha TG 77, ecc… L’idea è di formare un gruppo stabile, quindi no a turnisti mercenari!Per informazioni potete contattarmi allo 011/9214119 ore pasti.

  • Anonimo

    Io credo che i Pooh saranno in grado come hanno sempre fatto di trovare il modo di trasformare un momento negativo come l’uscita di Stefano D’Orazio in un’opportunità per dare freschezza e innovazione ad un gruppo che ha ancora molto da dire! Spero che la passione e l’impegno che li hanno contraddistinti li porterà a fare la scelta giusta!

  • Anonimo

    ciao sono un fan di Dodi. Ho letto molte discussioni. ma vorrei parlare di un fatto piu’ tecnico:

  • Anonimo

    Forse iniziando al IX tasto, volendo tenere come nota più acuta un DO#, si riesce a dare una pennata più decisa in quanto si ha la nota sulla prima corda. Facendolo in XII posizione dovresti evitare di suonare la prima corda. Questa potrebbe essere una spiegazione, comunque penso che si possa fare benissimo in entrambi i modi…

  • Anonimo

    ciao ragazzi e’uscito il libro su dodi che consiglio di prendere perche’ci sono delli chicche su alcuni assoli..per tutti i chitarristi

  • Anonimo

    L’ho già ordinato viaweb! 😛

  • Franco V.

    Quindi niente dvd didattico….!!??Ci sta solo il libro e il cd con le basi…??!!

  • Anonimo

    Ciau a tutti………devo prendere il libro cn cd di dodi cme faccio ad ordinarlooooo???????E’ IMPORTANTE….

  • Anonimo

    Ciau a tutti!!!!!!!!!!!!!!!!Vori comprare il lro di dodi piu’ il cd come posso fare?….ASPETTO VOSTRA RISPOSTA..PRESTOOOOOOOOOOOOOOOOO :woohoo:

  • Anonimo

    Vai in un negozio di spartiti musicali ben fornito e te lo compri! :silly:

  • Anonimo

    lascia peredere e risparmia i 24euro. Le trascrizioni sono approssimative e purtroppo molto spesso sbalglate

  • Anonimo

    Ragazzi visitate se volete questo sito e commentate. Grazie!

  • Anonimo

    purtroppo le trascrizioni sono quasi tutte sbagliate. ma come un jazzista com donatiello non mi riconosce il lidio sul solo di rotolando? il si e’ bequadro!

  • Anonimo

    nino non capisci una sega nè di chitarra e nè di musica. sono convinto che se ti metto una partitura di dodi battaglia non riesci nemmeno a leggerla. sei solo un bamboccio coglione. 👿

  • Giallo

    THANK YOU VERY MUCH FOR YOUR FRIENDSHIP!! ROCK ON!!! GRAZIE PER L’AMICIZIA!!

  • Anonimo

    Sono entrato in questo sito nella speranza di trovare, per una volta, gente capace di giudicare il modo di suonare di Dodi, di riconoscere la sua bravura come chitarrista (essendo questo un sito di chitarristi), senza tirare in ballo i Pooh o altri chitarristi più o meno bravi di dodi, o spiegando a fatti plausibili perché, secondo loro Dodi non è degno di essere paragonato a questo o quel chitarrista, e invece cosa trovo? commenti come questo:

  • Maurizio Mattavi

    ieri sera Dodi Battaglia era a Sanremo, a dare manforte a due ragazzelli (I Sohora)…

  • Franco V.

    E’ vero che gli errori ci possono anche stare…..,ma quello che è successo a Battaglia dopo l’intro è a dir poco scandaloso…..!!!!! Purtroppo il Festival è anche questo oltre ad essere ormai piatto e me***cre….!!!!

  • Franco V.

    Con la speranza che quanto prima il buon Dodi Battaglia torni a deliziarci con la sue chitarre……in qualche live dei Pooh….!!!Almeno li i tecnici non lo spengono…. 😀 😛

  • jess

    ma fa cagareeeeeeeeeeeeeeeeeeeee 😡 e

  • Franz

    Battaglia è un bravissimo chitarrista e musicista! Ma quando sento le canzoni dei Pooh…sembrano i cugini di Campagna!

  • gigi

    devo lanciare una lancia per battaglia l’ho visto a milano una forza e una voglia devastante insieme ai suoi colleghi tuttti fantastici,battaglia ha una tecnica unica e’veloce sono rimasto a bocca aperta mi stupisco come qualcuno lo denigra…fantastico onore all’italia e a battaglia

  • Franco V.

    Davvero ottimo ed ispiratissimo Dodi Battaglia in questo nuovo lavoro…!!!un plauso comunque va a tutti i Pooh per essere ripartiti con tanto slancio,per un lavoro molto curato e suonato molto bene.

  • Giambi

    Ma avete sentito che bella la chitarra nella canzone “Un anno in più che non hai”? Grande!!!

  • Giambi

    Sì Massimo! Aveva ragione Dodi quando ha detto che questo è il più bel disco che hanno fatto finora i Pooh. O comunque uno dei migliori! Red e Dodi hanno composto bellissime canzoni… L’aquila e il falco, Isabel…

  • chicco

    fantastico dodi nel nuovo cd un vero capolavoro

  • Ugo

    Fra gli appassionati dei Pooh c’è un chitarrista all’altezza… disponibile per formare una Cover Band sono disponibile! Suono le tastiere. Si dispone di impianto voce professionale. L’idea è di formare un gruppo stabile! Per informazioni potete contattarmi allo 011/9214119 ore pasti.
    P.S.
    Chiediamo serietà e passione!

  • massimo Ciato

    [quote name=”Giambi”]Bellissimo il nuovo disco dei Pooh! E la chitarra di Dodi strepitosa!!![/quote]
    hai proprio ragione Giambi.
    Dodi è tornato a far sentire la chitarra, e che chitarra!
    ciao

  • Giambi

    Bellissimo il nuovo disco dei Pooh! E la chitarra di Dodi strepitosa!!!

  • Giambi

    Sono curioso di sentire questo nuovo batterista con i Pooh. Da quel che ho sentito dovrebbero tornare a una musica più progressiva, mi auguro che sia l’occasione buona per liberarsi dai vincoli commerciali…

  • vaiano

    Steve Ferrone è il nuovo batterista dei Pooh….
    Avete sentito? Steve Ferrone, grande batterista session man inglese, sarà il nuovo batterista dei Pooh!!

  • grosso

    [quote name=”Franz”]Battaglia è un bravissimo chitarrista e musicista! Ma quando sento le canzoni dei Pooh…sembrano i cugini di Campagna![/quote]

    dai non sono tutte così da buttare

  • pippo

    [quote name=”grosso”][quote name=”Franz”]Battaglia è un bravissimo chitarrista e musicista! Ma quando sento le canzoni dei Pooh…sembrano i cugini di Campagna![/quote]

    dai non sono tutte così da buttare[/quote]

    Capisci un cazzo!

  • Fabio

    IL Migliore Chitarrista al mondo (da quando la chitarra è nata), è il Superlativo, Virtuoso, Elegante e Velocissimo GEORGE BENSON.

    GEORGE BENSON è il Migliore Chitarrista al mondo. L’Uomo che ha fatto parlare la chitarra.

    Tutti gli altri chitarristi famosi da Santana a Hendrix sono una scalinata intera dietro di Lui

    GEORGE BENSON N° 1

  • peppe76

    Non so se te ne sei accorto ma hai scritto il tuo commento sul profilo sbagliato!!a meno che tu abbia accostato Battaglia con Benson,però credo che ti sia sbagliato in tutti i sensi……

  • Paul Jagger

    Intanto bisognerebbe distinguere la tecnica dal virtuosismo. Nel primo caso credo che Yngwie J. Malmsteen sia il numero UNO al mondo senza ombra d’incertezze. Nel secondo caso è complicato indicare un nome poichè ognuno a seconda dei propri gusti musicali può eleggere il (suo) migliore. Dodi Battaglia è un grande professionista ed artista. Probabilmente se fosse nato in inghilterra o Stati Uniti godrebbe di fama mondiale. Ma non è male che sia italiano… possiamo godercelo quasi in esclusiva.

  • roberto

    per Paul Jagger: Tecnica è una cosa, velocità un’altra. Ci sono chitarristi velocissimi tipo Michael Angelo che nei suoi vdeo didattici sa essere..solo veloce…e questo non significa essere tecnico. Se uno viaggia a 220 di metronomo e poi sbaglia i bending questa non è tecnica, o sa essere solo veloce, questa non è tecnica. Per esempio Steve vai è tecnico perchè domina tante tecniche diverse egregiamente e sa essere veloce. Anche Malmsteen è tecnico e pure velocissimo, ha un bending precisissimo e domina tante altre tecniche come sweep, tapping, minori armoniche, ecc

  • viva!

    Volevo dire una cosa: avete presente l’inizi di Viva che è del 1979..ok, all’inizio ci sono scale a sestine plettrate a 125 di metronomo, vale a dire a 165/170 circa se fossero sedicesimi. Bene, uno dei punti di riferimento per il virtuosismo negli anni ’70, prima dell’arrivo di Van Halen, era Blackmore con il solo di Highaway Star.. il finale del quale è a 166 di metronomo sempre a sedicesimi. Beh, Dodi già all’epoca era a livello dei massimi chitarristi europei. Prima di giudicare se Dodi è bravo o meno, ascoltatelo ma per bene, non parlate per sentito dire, cazzo!!!

  • giacomo

    Non c’è dubbio:Come da rivista altamente specializzata tedesca e da palesi capacità(basta sentire qualunque brano dei Pooh, rock,beat,romantic),Dodi Battaglia è al primo posto tra i chitarristi europei.

  • Davide Pierucci

    A fine marzo 2013 è previsto in Umbria un seminario di chitarra tenuto dal grandissimo chitarrista dei Pooh Dodi Battaglia.
    Il corso durerà circa tre ore e mezzo e varranno analizzati e descritti vari aspetti della sua formidabile tecnica.
    I temi presi in considerazione saranno principalmente i seguenti: tecnica della mano destra e della mano sinistra, l’importanza della sound e del “tocco”, amplificazione della chitarra, effettistica, il fraseggio, esecuzione di alcuni dei più famosi assoli di Dodi. Poi sarà la volta delle domande dei partecipanti a cui Dodi sarà lieto di rispondere.
    Al termine del seminario verrà consegnato un attestato di partecipazione autografato da Dodi Battaglia.

    Il corso è a numero limitato. Per qualsiasi informazione e/o prenotazione, rivolgersi a Davide Pierucci scrivendo a [email protected] o telefonando al numero 3925044036
    Altre info qui: http://www.d-evo.it

  • FAN

    http://www.vivaticket.it/index.php?nvpg%5Bevento%5D&id_evento=1278245
    IL LINK PER PARTECIPARE il 24 maggio 2014 a Carrara