Barney Kessel


Barney Kessel, uno dei pi?straordinari chitarristi che il jazz abbia mai avuto, ha continuato sulla strada gi?battuta da Charlie Christian, distinguendosi attraverso un modo di suonare particolarmente personale,per esempio nella forma chord melody,divenando il suo marchio creando inesauribili progressioni d’accordi sia in accompagnamento sia durante le improvvisazioni.Tecnica quest’ultima chiamata block chord, usata ancora oggi da grandi chitarristi come,tra gli altri, John Scofield.Ha collaborato con gente del calibro di Lester Young, Artie Shaw, Charlie Parker, Sonny Rollins, Oscar Peterson, Art Tatum Benny Goodman ….

Forse potrebbero interessarti anche:

5 Comments

  1. Questo articolo lo scrissi io
    Franco Sarnicola

    saluti

  2. La storia dellachitarra jazz assieme a Kenny Burrell Wes Montgomery Tal Farlow,Questi sono i padri inventori.

  3. Ho ascoltato e studiato Barney Kessel per un lungo periodo e tuttora penso che è stato un grandissimo della chitarra jazz.Grande caposcuola e grande personalità.LO riconosci in mezzo a mille chitarristi.Di lui mi affascina il modo di riarmonizzare i brani standard e mi emoziona e mi sorprende sempre il grande senso dello SWING,anche perchè di questi tempi se ne sente davvero poco.Come ultima cosa vorrei ricordare il fraseggio nell’improvvisazione.VIVA LE NOTE GIUSTE!!!!!

  4. Ho studiato le composizioni di barney nonchè le sue improvvisazionida tantissimi anni,lo ritenco non solo un grande chitarrista un musicista fantastico un uomo che è stato di grande aiuto per musicisti jazz e appasionati. Ho letto diversi suoi scritti e visto alcune sue interviste su dvd che possiedo.Purtroppo non ho mai avuto la fortuna di conoscerlo di persona. comunqe quando ascolto le sue improvvisazioni (che mi mandano sempre in estasi)scopro ogni volta qualcosa di nuovo.

  5. ha inventato lo sweep edha influenzato jim hall, scusate se e poco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *