David Gilmour

Colonna portante dei Pink Floyd, è un chitarrista dotato di un suono ed un tocco praticamente unici. Riconoscibile dopo poche note di ascolto, ha uno stile estremamente melodico e complesso, nonostante la scelta di note punti sempre ad una grande semplicità Vero virtuoso dello strumento, non ha mai suonato veloce ma sempre intensamente e col cuore.

Il lavoro di Gilmour come musicista non può essere limitato alla sola chitarra. Grande sperimentatore di suoni, ha saputo innovare profondamente il suono della chitarra elettrica moderna. Ha saputo inoltre utilizzare tutte le possibili capacità espressive dello strumento anche per creare contesti armonici eterei, misteriosi, maestosi, angoscianti…vale a dire l’intero patrimonio sonoro dei Pink Floyd. Un chitarrista come ogni chitarrista dovrebbe essere. Un maestro in ogni senso, moderno ancora oggi . Non smetterò mai di ascoltarlo in “the dark side of the moon”, in “Animals”, in “wish you where here”.

GILMOUR’s TONE  (inserito da Carlo Ponch Mungari – 18/04/2007)

– Fender stratocaster Fender stratocaster vintage ried. ’57 candy apple red Acustica Taylor
– Gibson Les Paul Gold Top (con cui ha inciso il solo di Another Brick in the WAll Part II)

fender bassman riedizioni del ’59 e dei hiwatt combo fender the twin per i pezzi elettrici fender pa-system per i pezzi acustici Nei maestosi concerti dei Pink Floyd, invece, l’amplificazione è assai più potente e complessa preamp innanzitutto è un Alembic F2-B guitar bassa preamp, è un preamp per basso, anzi, era proprio di Roger Waters, David una volta lo provò, e gli piacque molto. È un preamp molto semplicie che ha un circuito molto simile a quello fender Una volta uscito dal preamp, il segnale arriva alle testate. Sono vecchie testate hiwatt da 100 watt che David usa da sempre. Le possiamo ammirare nel DVD Live at Pompei, e sono le stesse che usa durante i concerti di Puls le casse WEM con coni Fane. Marshall con coni Celestion. In piu ci sono delle casse rotanti, costruite da Phil Taylor e Paul Leader per creare un effetto “leaslie”
  L’effettistica di David è un misto di tecnologia nuova e vecchia. Per quanto riguarda i pedali, questi sono quelli più usati: A) Boss CS-2 Compression/Sustainer. (B) Pro Co. Rat II Distortion. (C) Cornish Big Muff. costruito da Pete Cornish da un big muff originale. (D) Boss GE-7 Graphic Equalizer. usato in combinazione con il Rat distortion pedal. (E) Cornish Soft Sustain. (F) Sovtek Big Muff II. (G) Chandler Tube Driver #2. (H) MXR Dynacomp Compressor. (I) Ibanez CP-9 Compressor. (J) Boss Metalizer. (K) Chandler Tube Driver #1. ora conosciuto come Tube Works Tube Driver. (L) Boss GE-7 Graphic Equalizer. usato per regolare gli alti (M) Boss GE-7 Graphic Equalizer. per regolare i bassi (N) Boss GE-7 Graphic Equalizer. per regolare i medi ———————— L’unità rack invece è così composta: (A)Furman PL-8 Power Conditioner And Light Controller. controlla la luce che illumina il sistema rack (B) TC. Electronics TC-2290 Dynamic Digital Delay + Effects Control Processor. è il delay più usato da david C) Uni-Vibe. in origine era un pedale, poi modificato da Phil Taylor in una unità rack (D) Digitech IPS-33B Super Harmony Machine. (E) Lexicon PCM-70 Digital Effects Processor. David usa questa unità per delay particolari come nella canzone shine on. Dispone della funzione multi tap in modo da poter scegliere più accuratamente il tempo di ritardo (F) MXR Delay System II. anche questo in origine era un pedale. Taylor ha aggiunto un display per visualizzare il tempo di ritardo del delay. (G) Phil Taylor Custom Rack. unità rack composta da diversi pedali che sono: Boss CE-2 Chorus (ce ne sono due) Electric Mistress Tremulator (H) Dynachord CL5222 Leslie Simulator. (I) Samson UHF Dual Receiver. (J) Peterson Strobe Tuner. La pedaliera è stata ideata da Bob Bradshaw ed è in grado di selezionare sia gli effetti singolarmente, sia diverse combinazioni preselezionate; in questo modo David è libero di scegliere in ogni momento il suono desiderato. e un pedale del volume della Ernie Ball e un Digitech whammy pedal
  EMG della serie SA due equalizzatori attivi sempre EMG il primo è l’EXG che regola i medi, l’altro è l’SPC
  La EMG ha pensato bene di proporre un pacchetto in onore proprio di Gilmour: si chiama DG20 è stato sempre molto fedele alle stratocaster; addirittura ne possiede una delle più ambite dai collezionisti: quella con il numero di serie 0001. Non è stata la prima chitarra prodotta nel mitico stabilimento californiano, ma è comunque molto preziosa in quanto è stata donata da Leo Fender ad una persona a lui molto cara.

 

 

 

 

 

 

 

admin

250 Comments

  1. Ascoltarlo è come volteggiare nello spazio senza gravità. E’ proprio vero che la tecnica è solo pratica ed applicazione…ma il genio è innato ragazzi. La differenza tra uno veloce ed un genio sta tutta qui…il secondo lo ascolterò cmq e dovunque

  2. il mio unico rammarico e’ non essere riuscito a vederlo suonare dal vivo.Sono ormai 10 anni che acolto la tua chitarra e credo che non smettero’ mai!! Dave e’ un mix di armonia tecnica fantasia,cio che tanti chitarristi non hanno anche se studiano e sono(sembrano)virtuosi! grazie Dave

  3. limpido,sconvolgente,inquietante,chi l’avrebbe detto che il sostituto di syd barrett avrebbe contribuito così fortemente alla storia del rock?non aveva bisogno di suonare veloce per dimostrare il suo stile immenso…il migliore…..

  4. Il mio è un giudizio di parte perchè per me i Pink sono i geni indiscussi, comunque Gilmour e il suo tocco sono qualcosa di stupendo.

  5. Vabbè, dai nn esageriamo….cmq sono d’accordo con ki dice ke ha un tocco veramente eccezionale…

  6. Cosa dire… non tecnicamente perfetto basta sapere che per il live 8 ha preso delle lezioni di chitarra (sconvolgente) forse causa l’età e qualche artrite. Ma conoscete qualcuno a parte B.B. King che sia in grado di usare il bending come David, o la slide non meramente come suono ma effetto speciale. Il delay poi copiato da The Edge degli U2. La leva del vibrato (tanto che la fender l’ha modificata su sue speciche) come espressione unica e per dare effetto chorus!!!!! L’uso dell pentatonica con l’aggiunta delle none per dare l’effetto magico udibile in molti suoi soli… ma forse tutto ciò è solo divagazione perchè lui lo fa con naturalezza come ogni grande chitarrista fa il suo gioco a tal modo. annuncio: cercasi elementi per formare Pink floyd cover band in prov di sondrio o milano città …. ciauzz

  7. come faccio ad avere l’indirizzo di david gilmour visto che vorrei mettermi in contatto con lui??

  8. Galattico the best basta ascoltare comfortably numb e dogs per capire chi fosse il più grande che sia mai esistito W i PINK FLOYD speriamo che facciano un altro disco sarebbe un evento musicale immenso

  9. Ha dato molto alla chitarra…e gli devo moltissimo se ho cominciato a suonarla! Immenso David…ti aspetto a Roma per il tuo concerto, sperando che riuscirai a regalarmi grandi, grandi, grandi emozioni!!!

  10. secondo me Gilmour è uno tra i migliori chitarristi mai esistiti. I suoi assoli potrebbero durare ore e non mi stancherei mai di ascoltarli…

  11. E’ UN MOSTRO!!!I suoi assoli fanno paura e non pensate alla velocità che fa perdere tutto il senso della musica…I suoi assoli ti entrano nel cuore e non escono mai, ho capito che chitarrista è quando l’ho visto nel Live8 del 2005 e quando ha eseguito l’assolo di Confortably Numb, ho sentito l’assolo, il suo tocco è pauroso, ho visto la gente come lo guardava e mi sono venuti i brividi, PAUROSO!!!!!!!

  12. In ogni suo assolo ci sono sempre quelle poche note con tanto sustain che fanno tanto effetto e fanno provare tante emozioni rispetto ad un assolo suonato a 3000 km/h! Unico…grande David. Rimarrà sempre il mio mito e punto di riferimento!

  13. grande david,un vero dio della sei corde.i suoi soli fanno venire le lacrime al contrario dei soli a 280 di metronomo.un grande.MANNAGGIA QUEL CONTADINO DI MALLMSTEEN DOVREBBE DARSI ALLA PESCA.

  14. Caro amico, condivido perfettamente il profilo che hai tracciato sul magico e straordinario David.Io ne sono particolarmente affascinato tanto da dedicare le mie ultime ricerche e studi sul suo modo di esprimersi.

  15. David Gilmour e` in assoluto il miglior chitarrista della storia della musica e cosi` rimarra` per sempre!!Nn ho mai sentito qualcuno capace di emozionarmi al punto di farmi venire le lacrime agli occhi,i suoi pezzi mi mandano in estasi,mi apre i cancelli di un’altra dimensione.La sua musica e` arte,emozioni,poesia,pace,morbidezza,dolcezza..perfezione.Un genio..un bellissimo sogno psichedelico..

  16. Veramente un genio…si, xke lui nn è un chitarrista, ma un genio..è l’unico k da quelle emozioni durante gli assoli..e x di più gli azecca tutti gli assoli, nn ne sbalia uno, tutti in tema con il resto delle canzoni..un mito..

  17. amo david gilmour soprattutto x addormentarmi la sera… andate asentire qualche kittarrista serio come paco de lucia tommy emmauel o gg cifarelli… c’è sempre tempo per capire la musica…

  18. è sicuramente uno dei chitarrissti piu espessivi al mondo. Sentite i 2 assli di Comfortably numb e lo capirete

  19. I suoi nn sono “assoli”..ma arie..come quelle di beethoven per intenderci.Daltronde nn può essere altrimenti per uno che riesce sempre a piazzare la nota giusta in ogni singola composizione.La sua fama è soltanto questa,mettere le sue 2-3 note nei posti giusti..questi sono i geni!Da ascoltare “david gilmour” il suo omonimo disco solista.

  20. Poiché i Pink Floyd sono la mia ban preferita in assoluto…sn un grande amante dello stile di Gilmour e concordo: Comfortably Numb é uno dei migliori soli!

  21. Che dire di David Gilmour…il più espressivo chitarrista della storia per il + grande gruppo di tutti i tempi…perfetto dagli assoli più ruvidi a quelli più scivolosi…chi idolatra chitarristi che rifilano all’ascoltatore inutili scale pentatoniche non sa qual è veramente il suono di una chitarra

  22. A 5 anni sentii per la prima volta Shine On…e le note della sua chitarra furono i primi suoni che mi colpirono, che mi fecero brillare gli occhi, immense come il cielo al tramonto…indescrivibile, grazie David e Pink Floyd…

  23. Semplicemente “il suono della chitarra elettrica”, un grande maestro sempre troppo sottovalutato.

  24. un violinista non un chitarrista semplicemente un estasi il suo suono l’espressione è il suo pane, lui è solamente IL CHITARRISTA.

  25. non assoli eccezzionali per la tecnica ma per il suono inarrivabile. i suoi suoni acuti lo rendono in un qualche modo il più forte quando lo senti. quando riprendi a sentire hendrix o page è un brusco ritorno alla normalità

  26. Assolutamente unico. L’ho visto dal vivo a Milano al Teatro Arcimboldi e a Venezia, in piazza San Marco, questa estate e sono state esperienze assolutamente starordinarie. Lui con le sue melodie riesce a trasmettere grandissime emozioni ed è per questo che ha avuta una carriera a dir poco eccezionale!!

  27. E’ uno di quei chitarristi che ha fatto capire che la chitarra è uno degli strumenti più espressivi che esista sulla faccia della terra! Insieme a Hendrix, S.R.Vaughan e Knopfler è riuscito a spremere fino in fondo il suono inconfondibile della Fender Stratocaster! Una Leggenda…

  28. girando sui vari siti dedicati alla chitarra elettrica ho trovato liste zeppe di chitarristi ultra tecnici che vengono considerati “grandi”. lo ammetto: io so ben poco sulla chitarra elettrica, ma amo il rock e il blues, due generi in cui la chitarra ha un ruolo a dir poco principale. perciò posso esprimere un mio giudizio su quel che riguarda le emozioni che è in grado di dare questo fantastico strumento. emozioni che non ho trovato per esempio negli assoli di steve ran. la chitarra non è tecnica: è passione!!! questa passione l’ ho trovata in tutte le canzoni dei pink e in tutti i pezzi di zio dave. david gilmour è un mostro sacro della chitarra elettrica e come tale deve essere considerato. è inutile lamentarsi del fatto che i suoi passaggi non sono capolavori di tecnica, perchè i suoi passaggi sono dei capolavori e basta!!! perciò a mio parere gilmour è uno dei chitarristi più grandi ed influenti di tutti i tempi e il suo stile è inconfondibile! trovo veramente eccessivo che la rivista rolling stone abbia messo zio dave all’ 82esimo posto nella classifica dei più grandi chitarristi di tutti i tempi(del cazzo…come tutte le altre fatte dalla stessa rivista), perchè uno come gilmour deve stare almeno nelle prime 15 posizioni di questa classifica, vicino tra l’ altro a jimi hendrix (il più grande in assoluto), stevie ray vaugan (il discepolo di jimi) e jimmy page (semplicemente grande).

  29. osservadolo quando suona nonostanta l’eta’ ha acquisato una grande dignita’ di artista che da giovane non aveva

  30. Uno dei migliori chitarristi mai esistiti, in grado di darti delle emozioni ke poki altri riescono a dare…Insieme a Page e Blackmore secondo me rappresenta il riassunto del panorama rock anni 70…Stile inconfondibile ed inimitabile

  31. Per jimmi! Gilmour non è il Van Halen della situazione, se vuoi commentare i supertecnici o i superstudiosi, ne trovi a valanga!

  32. Tra i chitarristi presenti nella classifica, per me, senza dubbio è il miglior musicista e, melodicamente, il più maturo. Un mito della chitarra moderna, molto più di un chitarrista.

  33. Gilmour è il mio chitarrista preferito. L’anima dei Pink Floyd, quel senso di mistero, psichedelico, di melodico e complesso allo stesso tempo. E’ quello che mi lascia sbalordito. Anche sul palco, oltre agli stratosferici effetti scenici, erano molto semplici. Le passioni che mi trasmettono sono uniche e irripetibili. Provate ad ascoltare Meddle, Obscured by clouds, The dark side of the moon, Wish you were here, e lasciatevi trasportare in un altro mondo. E il viaggio continua…

  34. Caro Dave io ti stimo e ti stimerò per sempre.Avevo 16 anni quando ascoltavo i tuoi assoli e per grande fascino decisi di comprare una chitarra elttrica.Adesso faccio ben altro, ma riconosco che grazie a te io mi sono accostato a questo grande strumento che è la chitarra elettrica.Grazie David….ti sarò rconoscente per sempre!

  35. Il più espressivo, efficace, sensazionale chitarrista di tutti i tempi nonché geniale e creativo compositore. semplicemente IL + grande! sono d’accordo sulla carenza di tecnica ma la sua genialità è IRRAGGIUNGIBILE! grazie david.

  36. semplicemente unico,dallasua chitarra escono solo genio,armonia e atmosfere irragiungibili,.

  37. Non è un chitarrista ma un extraterrestre. Mitico lui e mitici i Pink Floyd!

  38. ciao, sono un chitarrista ascolto i pink floyd da 17 anni. fare musica vuol dire trasmettere ciò che si ha nel cuore è nel l’anima e in ciò david è il migliore, nn cè tecnica o velocità che possa esprimere di più….ciao

  39. Unico! più lo ascolto e più mi fa venire i brividi! L’assolo di Comfortably Numb è una leggenda vivente! Grande tocco, grande gusto ma soprattutto grande Gilmour.

  40. ho sentito david gilmour per la prima volta stamattina ha un suono che fa sognare e commuovere. Molti suoi assoli mi fanno viaggiare e rilassare. Non so dire se sia il piu bravo al mondo visto che con tecnologia moderna suoni ed effetti anche altri chtarristi potrebbero raggiungerlo. Mi sembra su un altro pianeta gilmour anche se il mio cihtarrista preferito e stef burns e penso che gli somigli molto……. Infine concludo dicendo che stef per me e il migliore al mondo e gilmour e al secondo posto

  41. ok, lasciamo stare i complimenti a questo genio, c’è da ricordare poi come negli ultimi anni si sia aperto a tencniche moderne come il tapping personalizzandole.

  42. Grande, i suoi magnifici assoli sono fra i primi che ascoltavo fin da bambino; e poi ha uno stile unico…

  43. Ragazzi,c’ho una curiosità molto particolare da farvi notare..

  44. anch’io credo di aver sentito un qualcosa dopo quella frase, ma molto molto molto lontanamente, non so…

  45. Ha una tecnica mediocre, ma un gusto e un tocco che ti incanta trasportandoti per un viaggio….vi amerò per sempre Pink Floyd….ti amerò per sempre Dave anche se adesso sono diventato un tecnico,ma sapere che ho iniziato a suonare la chitarra ascoltando i tuoi soli mi sento veramente emozionato…grazie per lo ” sfogo “.

  46. Tecnica stile e bravura, ognuno ha il suo preferito; condivido le idee di tutti…

  47. non è vero che non è tecnico, è che con i Pink Floid ci vuole esattamente la chitarra che suona lui…

  48. Quello che più mi affascina di Gilmour è la sua abilità nel ricavare assoli da favola anche partendo da semplici scale pentatoniche minori. Sublime..

  49. Il miglior chitarrista di tutti tempi a mio avviso. Premetto che sono molto attaccato a questo gruppo, e a questo splendido chitarrista.

  50. Ti adoro Dave….anzi ti invidio….hai un tocco e un gusto da paura…..e poi coi Pink hai fatto cose mirabolanti….un gruppo così NON NASCE PIU’…..

  51. In assoluto e senza ombra di smentita IL PIU’ GRANDE DI TUTTI I TEMPI NELLA STORIA E PER SEMPRE! E’ IMPOSSIBILE RAGGIUNGERE CERTI LIVELLI. NE NASCE UNO NELL’ETERNITA’ COSI.

  52. Spettacolo puro!!! è il migliore in assoluto! Basta vedere la sua espressione del viso mentre suona!!! Il numero 1.

  53. spettacolo puro!!! Basta vedere la sua espressione del viso mentre suona!!! Emozionante!

  54. Il suo modo di suonare è quasi poetico come in Confortably Numb o Shine on you Crazy Diamond…Grandissimo David!!!!!

  55. beh i pink floyd sono il mio gruppo preferito…e è inevitabileche lo esalti…cmq oggettvamente è veramente bravo…grandi PINK FLOYD!!!! GRANDE GILMOUR!!!!!!!!

  56. Senza nessun dubbio il più grande!Ma perchè è il più grande?Perchè è stato e lo è tuttora l’unico che riesce a fare di una chitarra una cantante dai toni flemmatici e misteriosi.Non ci sarebbe nemmeno bisogno di cantare, perchè sarebbe un peccato inquinare un suono così vellutato!Chitarrista non paragonabile a nessuno perchè il suo suono nasce e muore con lui.Molti dicono che sia lento…Anch’io lo penso.Ma che cosa sarebbe la sua musica non fosse così, che sarebbe shine on you crazy diamond ?

  57. per me il numero uno in assoluto. la tecnica che possiede e’ piu’ che sufficiente,per esprimere la sua genialita’. e poi con il bending x me e’ il migliore!!!

  58. Ascoltare la sua musica è come intraprendere un viaggio in una sfera sensoriale di mistero e cosmicità,basta pensare a Shine on you crazy diamond;david riesce a fare della chitarra uno strumento che comunica emozioni forti…un esempio potrebbe essere Us and Them,in cui la parte suonata da david è solo arpeggiata,ma riesce ad esaltare la dolcezza di quella musica.Ma david non è solo questo perchè oltre a canzoni melodiche ne suona altre cariche di energia come Sorrow,Run like hell,time,money,oppure il mitico assolo che chiude Comfortably Numb che si può apprezzare nel migliore dei modi al concerto PULSE del 1994,dove ha durata superiore a 4 minuti.Vorrei tanto suonare come lui…METAFISICO!

  59. franceso,sono d’accordissimo con te.solo slash mi trasmette le stesse senzazioni di gilmour con il bend(senti don’t you cry e november rain).con ciò non voglio dire comunque ke sn meglio di hendrix ed altri,ma loro tramettono senzazioni particolari

  60. Quando stavamo tornando da Lugano dei tempi D’oro un mio amico ha messo un pezzo dei pink floyd,shine on you crazy diamond per la precisione,Beh non vi dico che viaggio assurdo è stato!!!grande David Gilmour ti adoro

  61. Cuore, passione e anima… Questo è il vero modo di vedere la musica… E il grande David li possiede tutti. E’ un chitarrista unico, un grande… Ogni volta che ascolto “Confortably Numb” ho i brividi (non sto scherzando!!!), per non parlare di tutti quei capolavori che hanno fatto grandi i Pink Floyd… David Gilmour, insieme al sempre eterno Jimmy Page, è il mio preferito…. Non ce ne saranno più come loro…. Grandi, eterni, inarrivabili, sublimi

  62. Grandissimo Gilmour, direi che é proprio l’opposto del chitarrista shredder. David é unico: grandissimo tocco, banding da pelle d’oca, espressività inarrivabile, sound pieno e profondo, ottimo senso del timing, e sa mettere sempre la nota giusta al momento giusto. Come dire poche note, ma CHE NOTE….brrr…..da brividi!!!

  63. Potranno anche esserci migliaia di chitarristi veloci e iper-tecnici, ma il chitarrismo di Dave Gilmour é la prova lampante che tecnica e velocità possono anche non essere importanti per un chitarrista. David é l’esempio vivente di come spesso poche note giuste, messe lì al momento opportuno, opportunamente prolungate e vibrate a dovere, siano più efficaci di 1000 scariche di terzine, tapping frenetico a 8 dita, sweep-picking al fulmicotone, string-skipping alla flash gordon!!

  64. Grazie a Gilmuour ho iniziato a suonare,il concerto di Venezia mi ha cambiato la vita.

  65. Incredibile, più lo ascolto e più divento scemo, il mio chitarrista preferito da sempre. Veramente unico Gilmour !

  66. Semplicemente immenso!devo ringraziare lui se mi sono appassionato alla chitarra: per me è come se le note suonate da Gilmour avessero un peso specifico diverso, un’importanza diversa, una bellezza superiore.

  67. Volevo dire una cosa che forse già sapete..cmq…ho letto che David da un po di anni non usa più ampli ed effetti dal vivo e in studio..ma si affida solo a software e computer….la cosa è stata colta in modo abbastanza scioccante..e alla scoperta del retroscena lo staff di Gilmour ha dovuto fare una conferenza stampa!!!Cmq se così fosse…premettendo che ognuno fa le sue scelte….a me non piacerebbe un grand che..magari un fan si aspetta chissà quali tracchi per avere un suono e poi invece scopre che cè un banalissimo software dietro a tutto!!!!

  68. Per me è bravo, OK! Ma molti altri potrebbero fare lo stesso. I Grandi chitarristi sono altri.

  69. volevo rispondere a Enry ma cosa scrivi ma neanche santana suona la chitarra meglio di lui ascolta un po’ di pink,senti il concerto di venezia un CAPOLAVORO CHE SOLO LUI E RIUSCITO A FARE,perfino la scenografia,fai bene attenzione quando lo senti suonare,un mostro della chitarra elettrica.unico

  70. enry ma che cosa dici…..ma sei sicuro di esserti ascoltato i pink floyd?…..david è un leggenda della chitarra c’è ne sn pochi km lui è straordinario!

  71. x enry.. non so se molti potrebbero fare le cose che fa gilmour. d’accordo, non usa la tecnica, ma usa le emozioni.. il che è ben diverso.. xò, se a te nn piace, rispetto i tuoi gusti! 🙂

  72. Chiedo scusa a tutti i suoi Fans, non ho detto che mi fa schifo, ma secondo i miei gusti altri sono meglio di lui, resta inteso che è bravo, ma …

  73. si è sempre il solito messaggio del cazzo, anche altri potrebbero fare lo stesso e bla bla… potevano farlo allora!!! non lo hanno fatto e fine, perchè? perchè qui si sta parlando di un’artista carico di talento,e il talento caro mio Enry non si compra,con il talento si nasce e Gilmour ci è nato,a differenza di tanti altri buffoni che sono nelle zone alte di questo sito!

  74. Mi sono accorto dal mio ultimo commento che ho citato dei Mostri sacri, se mi permettete vorrei aggiungere altri nomi che secondo me sono altrettanto validi che non hanno nulla da invidiare a Gilmour, e sono:

  75. LENNY KRAVITZ??????scusa una cosa enry..cioè dì la verità…ma che hai bevuto di preciso prima di fare sto paragone…o meglio…in quello che hai bevuto..che c’era?!?!!! …

  76. enry ma che spariii??????……vai migliore di gilmour????…..lenny kravitz migliore di gilmour???…..e gli altri ke hai citato nel secondo commento sarebbero migliori di gilmour???…..enry ma secondo me nn ti sei ascoltato i pink floyd lo ripeto!!!…..hendrix vabbè x me è migliore….a clapton preferisco david….cn santana siamo li nn saprei ki scegliere , david molto + bravo di timmons!!!

  77. non ci posso credere kravits a gilmour. come paragonare una fuoriserie con un utilitaria

  78. Forse non mi sono spiegato bene, per me Gilmour è sopravalutato, dire che è un grande solo perchè suona con sentimento mi sembra un pò poco, ho visto un video dove suona la chitarra acustica e sinceramente mi sembra un pò deludente. Un grande chitarrista deve avere molte qualità che Gilmour non mi sembra possedere. Per quanto riguarda Lenny Kravitz, al contrario, mi sembra sottovalutato. Oltre ad essere un bravo musicista ( non tutti sanno che suona molti strumenti ), ho ascoltato molte sue canzoni e devo ammettere che alla chitarra non è affatto male.

  79. per enry lenny kravitz?ma cose’ lui un chitarrista?bravo ma non e’ di certo un talento come lo zio DAVID GILMOUR,SECONDO ME TU NON CONOSCI IL SUONO DELLA MITICA CHITARRINA.non aggiungo nient’altro.

  80. RAGA VOGLIO DIRE SOLO UNA COSA DAVID GILMOUR E I PINK FLOYD HANNO FATTO MUSICA DA FAR VENIRE LA PELLE D’OCA A TUTTI QUANTI, MUSICISTI E NON.STRAORDINARI VERAMENTE.

  81. Magari Gilmour non è il migliore tecnicamente, ma in quanto a cuore e passione nel suonare è il numero 1.. In fondo quel che conta è l’estro e il tocco e in quanto a questo ce ne sono pochi come lui.. E’ chiaro poi che non potete paragonarlo a chitarristi di adesso solo tecnici e veloci come Herman Li o John Petrucci i quali dal mio punto di vista sono delle seghe a confronto..

  82. Ma enry..ti senti bene?Lenny Kravitz??quel fantoccio tutto tatuato con la pelliccia dell’orso delle nevi?ahahahahahahahah!!!!!!

  83. enry la tecnica nn c’entra nnt ancora lo devi capire!!!!!…..la tecnica nn influenza il valore compositivo di un artista….slash nn era tecnico ma ha fatto capolavori…hendrix nn era tecnico ai livelli dei perfezionisti di qst epoca ma ha fatto dei capolavori….

  84. Ok Enry sono dacoordo sul fatto che la tua affermazione possa essere meramente soggettiva..il problema è che lenny kravitz..insomma quel coso,sappia almeno come si suona una chitarra elettrica?Io credo proprio di no.Che suoni molti strumenti allora posso dire la stessa cosa di Yngwie Malmsteen che sa suonare moltissimi strumenti ma Yngwie Malmsteen è un Chitarrista e lenny kravitz è…bo..un “coso”.ahahahah!

  85. Per Mary, daccordo non si può definire Lenny un Big della chitarra, ma secondo me non è affatto male, diciamo che è partito bene (all’inizio del decennio scorso) poi si è perso nella musica commerciale, per Mago, secondo me un grande chitarrista senza una buona tecnica è come un pittore che non conosce i colori, può fare delle grandi opere ma sempre in bianco e nero…

  86. paragonare gilmour con kravitz,enry ma non scrivere cavolate,se passi da new york e dici una cosa del genere ti arrestano occhio e…….non pronunciare il suo nome invano,li e un dio,ciao

  87. caro enry se dovessi far leggere il tuo commento a mio marito che kravitz e meglio di gilmour quello ti ammazza!ma sai cosa hai scritto,hai ascoltato qualche assolo in the division bell? come del tipo cluster one-poles apart-marooned-wearing the inside out-keep talking-high hopes,tutti pezzi che kravitz non sa neanche da che parte iniziare,gilmour e un vero e propio prodigio della chitarra elettrica.

  88. Enry se ti posso dare un consiglio ascolta l’asolo di confortably numb……credo resterai esterefatto!!!!!!!

  89. Vediamo di riordinare le idee, vi siete accaniti su Lenny, va bene ammetto che il paragone è azzardato, è solo un chitarrista che ho citato per dire che se i due potessero suonare insieme, Lenny non sfigurerebbe affatto. Se Gilmour non lo metto nei miei chitarristi di riferimento è chiaro che non metto neanche Lenny, anche se lo considero un valido chitarrista. Per tornare a Gilmour cerco di immaginarlo suonare altri generi, per esempio: suonare alla Vai o Satriani… no abbiamo visto che non ha una tecnica confrontabile, va bene non è tutto, suonare alla Hendrix o SRV… non mi pare, non ha la stessa forza interpretativa e neanche la loro capacità di improvvisazione, suonare l’acustica alla Di Meola?… non mi sembra, suonare alla Santana? non mi sembra abbia la stessa scioltezza, cosa rimane? Certo la sua creatività è indiscussa, ma lo preferirei con capacità di interpretazione che altri suoi colleghi possiedono. Ciao

  90. enry xfavore la tecnica nn c’entra nnt cerca di capirlo….un chitarrista suona dove lo porta il cuore prima di tutto!…..xk blackmore page hendrix slash…..nn si avvicinano neanke un po alla tecnica ke batio vai petrucci ci dimostrano ora…..xò quelli hanno scritto capolavori…..invece quei tre soprattutto batio un bel nnt!!!…..

  91. Boh io continuo a non capire il termine di paragone utilizzato da te caro Enry:cioè dici che non apprezzi pienamente Gilmour perchè non ha la scioltezza di Di Meola,di Santana;oppure perchè non ha le capacità improvvisative di Jimi o Stevie Ray.Forse si dovrebbe comprendere che la chitarra(così come tutte le altre forme d’arte)è un linguaggio totalmente personale:non puoi sminuire un chitarrista semplicemente perchè non possiede i forti attributi di un altro.Siamo sempre sullo stesso piano:anche gli altri da te citati,allora,potremmo dire di essere sopravvalutati perchè non possiedono il tocco di David.Cioè,prescindendo dall’evidentissima nota per la quale nessun chitarrista è nemmeno simile su ’sto mondo(ognuno avrà SEMPRE qualcosa di identificativo,sempre anche in minima parte!),tutt’al più potrei capire il tuo attribuire a Gilmour il fatto che “non abbia la sopraffina tecnica che hanno i Virtuosi,che non è a conoscenza di tutti i giri armonici in possesso,invece,di questi stessi virtuosi(magari jazzistici..)”..ecco se ti fossi basato anche su questi punti qui(peraltro,anche questi molto discutibili,ma cercavo solo di trovare un termine di confronto adatto a quello proprosto da te su Gilmour….),ne avremmo potuto anche parlare,ma dire che Gilmour è sopravvalutato(senza girarci intorno,era quello il tuo senso dai!..;-)perchè non ha il tocco di questo,non ha la scioltezza di quell’altro,non ha il suono di tizio,non sà improvvisare come Jimi(su questo posso anche darti ragione,ma spero tu su questo ti sia basato SOLO in paragone a Jimi,altrimenti suppongo vivamente tu abbia visto pochissime volte un live dei Pink Floyd…;-)bah..lo ritengo davvero superfluo..

  92. Insomma abbiamo capito che ad henry non va a genio gilmour,il lato magico della musica è proprio questo,il fatto di segnare emozioni intense e differenti in ogni persona e questo è sicuramente un bene dato che grazie a questa “ribadisco magia” abbiamo la possibilita di confrontarci e di esternare le nostre piu profonde sensazioni;Tornando a gilmour ho sempre la piu’ netta impressione che non sia un essere umano, penso sia piuttosto un’allucinogeno,la sua musica ha davvero un potere immenso su di me,e la vibrazione che sento quando ascolto le sue note è qualcosa di unico ed inconfondibile

  93. Ma perchè non la piantate di scrivere certe PUTTANATE? Certi dinosauri come HENDRIX – PAGE – BLACKMOORE e GILMOUR , fate una cosa, non cercateli neppure e non nominateli neanche. Parlate di veri grandi, come Slash ad esempio che é il migliore in assoluto nella storia del rock , Sweet Child o Mine é il solo più grande della storia del rock, d’altronde i voti lo confermano e supererà sicuramente quella confortably di quel cagone buono a nulla di Gilmour. Poi stò Lenny Kravitz é un’altro grande sicuramente da mettere nella storia e bisognerebbe votare qualche suo grande solo di chitarra, oltre a Petrucci Vai e Satriani . Ciao a tutti.

  94. Attilio frau,ma che dici? ho letto un tuo commento su Slash e non mi sembrava che gilmour ti dispiacesse poi cosi’ tanto!

  95. Devo ammettere che non ha senso confrontare il modo di suonare dei vari chitarristi della storia, ogni artista ha qualità diverse e tutti vanno apprezzati per quello che offrono. Io volevo solo dire che Gilmour è sopravalutato per come viene considerato. Attilio!… Devo intendere che vuoi scherzare con quello che hai scritto, non esageriamo a sminuire in questo modo Gilmour, anche se non rispecchia i nostri gusti è sempre un’artista di talento. Per quanto riguarda i Dinosauri ricordati che sulla terra non ci sono più per colpa di un’asteroide, altrimenti sarebbero ancora loro i padroni di questo pianeta. Tenendo lo stesso paragone se Hendrix fosse ancora vivo… tutti gli altri si sarebbero dati all’ippica.

  96. Attilio frau scusami ma adesso in qst discorso xk nomini slash???……certo potete anche criticare i chitarristi xò almeno se nel discorso hanno una loro parte…..in qst dibattito si sta confrontando i chitarristi che piacciono ad enry (slash nn è stato nominato mi sembra) che crede ke siano meglio di gilmour e gilmour stesso…..e poi ricordo ke esistono dei gusti io nn ho mai detto ke slash è migliore di gilmour…..xò a me piace di +…..secondo la storia sicuramente slash nn si avvicina alla grandezza di david ma solo x storia….anche enry ha espresso i suoi gusti ed è giusto rispettarli anche se secondo me nn sn paragoni da mandare giù facilmente….cioè io vado nello spazio riservato a petrucci e parlo male di steve vai…..ma ke discorsi fate!!!….

  97. ENRY ha inteso bene. E le idee le ho ben chiare tanto che non ho nessun bisogno di riordinarmele. Leggendo certi commenti e certi paragoni, a mio avviso assurdi e ridicoli, di primo acchitto mi incazzo come una bestia perchè mi sembra di sentire delle bestemmie, poi rifflettendoci , penso che é meglio che ci scherzo sopra. OK. I gusti sono gusti e bisogna rispettarli.

  98. slash il migliore…gilmour un buono a nulla…hendrix un dinosauro…attilio frau,ascolta bene,vai a studiare,prendi qualche seria ripetizione e torna l’anno prossimo agli esami di riparazione…e speriamo bene,per te.

  99. Hey Fausto! Scusa ma quello che ha scritto Attilio Frau era una pura ironia, visto che ho letto quello che scrive lui in altri profili l’ho capito subito… forse dovresti farlo anche tu prima di rispondere ad uno di andare a studiare 😉

  100. x attilio frau.. la + grande puttanata l’hai scritta tu caro.. dare del cagone a gilmour?? ma chi cazzo ti credi di essere? dove metti comfortably numb? quello si che è considerato fra i migliori assoli della storia.. e smettila di sparare stronzate.. buono a nulla a gilmour.. mah.. un consiglio.. cambia spacciatore

  101. le mie scuse attilio,era così compiuto il tuo commento che non immaginavo avesse qualche relazione ironica con uno precedente.saluti

  102. Ma qua stiamo uscendo matti? Lenny Kravits paragonato a Gilmour? Il primo con la chitarra ci fa quattro accordi, il secondo ci ha fatto l’ assolo di comfortably numb ed altri capolavori per esempio, come si possono paragonare i due? Per me è pura follia! è come paragonare Stef Burns con Vasco Rossi…. a voi la scelta del migliore alla chitarra

  103. porgo le mie scuse ad attilio frau.. nonj mi ero accorto che era pura ironia.. diciamo che ero stato accecato un pò dalle idiozie dette in alcuni commenti precedenti da varie persone! 😉 scusa ancora

  104. Sono stufo di come trattate male Kravitz, intanto lui ieri ha fatto la sua bella figura e si è beccato pure l’abbraccio di Pippo Baudo, secondo me parlate per invidia. Io penso che sappia fare più di 4 accordi, mick91 secondo me è capace solo a fare il giro di DO, per quanto riguarda Attilio sono dispiaciuto per la sua maleducazione e pensa di sapere tutto lui. Scusate lo sfogo ma io non ho mai disprezzato il Vostro David, e al contrario voi di Lenny non avete mai detto nulla di buono. Volevo fare 4 chiacchere tra amici e mi siete saltati tutti addosso, va bè…

  105. Gilmour con Kravits? Bah, il diavolo e l’ acqua santa, ma come li fate a paragonare e qualcuno addirittura li mette sullo stesso piano! Kravits non ha niente di fenomenale, Gilmour invece…..

  106. Attilio: sono io che devo chiederti scusa, ho reagito davvero molto male. Ti considero una persona intelligente e colta, e non sei affatto maleducato per come mi hai risposto. Per tornare all’ oggetto delle nostre discussioni, ammetto che Kravitz non passerà alla storia come chitarrista anche se io trovo delle buone qualità. Tornando a David… non volevo sminuirlo, non era la mia intenzione. Riassumo ciò che mi piace: la sua creatività, il suo tocco, e la sua capacità di creare una atmosfera davvero ottima. Come ho già detto lo preferirei con una tecnica migliore, anche se rimane di ottimo livello. Giudizio finale… bravo, ma non è un mio chitarrista di riferimento.

  107. x Enry; primo: qui stiamo valutando dei chitarristi, è inutile cadere in personalismi: io ho iniziato a suonare la chitarra da poco ( sono un autodidatta) ed ora dopo la fase di apprendimento di accordi e riff sto passando alla parte che preferisco di più della chitarra: gli assoli. Ovviamente non sarò un grande chitarrista però me la cavicchio, il giro di do lo abbondantemente superato. Secondo: con l’ espressione “sa fare solo quattro accordi”, volevo solamente sottolineare la differenza tra Gilmour e Kravits, ovviamente so benissimo che Kravits è in grado di fare molto più di quattro accordi ma non raggiunge per me ( parliamo sempre di opinioni personali) il livello di Gilmour. Poi diciamocelo, fare quattro accordi come si deve, a tempo e precisi non è cosa facile, si tende sempre a sminuire la parte ritmica. Terzo: sai quale è stata una delle prime canzoni che ho imparato a fare? California di Kravits. Questo te lo dico per farti capire che non è che non mi piace e che lo sottovaluti ma che al contrario ritengo come uno dei migliori artisti degli ultimi anni ed uno dei pochi che si distingue dalla massa di inetti che popola lo scenario della musica contemporanea, ma comunque non lo ritengo ad un livello tale da permettergli un paragone con Gilmour. Non sei d’ accordo con me? Opinioni personali che rispetto e non posso che concludere questo noioso commento con questa frase: W LA CHITARRA!

  108. Mick91, chiedo scusa anche a te, è stata una reazione esagerata da parte mia e non volevo offendere nessuno. Sono daccordo con te, possiamo discutere all’infinito, ma quello che conta è… W la chitarra e la musica !

  109. Vorrei fare un appello a tutti i funs del grande DAVID GILMOUR: quando accendete il computer e vi collegate a Guitarlist la prima cosa che dovete fare subito in modo da non dimenticarvene, é quella di andare sul menù di sinistra : grandi chitarristi: vota l’assolo – e di votare subito il suo assolo :(Confortably numb). Pochi voti lo separano da Slash che potrebbe superarlo in classifica. Non credo che vi farebbe piacere..

  110. ALLORA. io suono e dipingo e per cominciare a rispondere a questa discussione del cazzo senza precedenti e da inserire sotto la voce IGNORANZA PURA SENZA EUGUALI, inizio col dire: 1 L’arte è comunicazione che porta alla trasmissione di determinate senzazioni differentemente interpretzbili. 2 la tecnica e solo uno strumento che permette la piu facile e veloce espressione ma questo nn significa che sia necessaria e a mio parere se nn è presente allo stremo è meglio cosi che l’artista nn si rinchiuda in vincoli e schemi inutili visto che la razionalita e solo un mezzo per assimilare tutto cio che nn lo è. 3 credo che dovreste sapere che i colori vengano associati automaticamente ad una senzazione quindi tutti sono in grado di usarli. nn ci vuole razionaliTA per esprimersi e come dicevano i surrealisti “la vera espressione e la sua forza stanno prima che il pensiero STESSO venga razionalizzato. L’IMPULSO, L’ESPRESSIONE L’IRAZIONALITA E ALLA BASE DELLA SOLUZIONE, senza troppi tecnicismi perche la tecnica usata cm certi idioti da voi nominati limita l’espressione (ovviamente va sempre usata, ma in maniera idonea, li si distingue il vero artista) 4 a questo punto credo sia anche inutile dire quale sia la canzone piu facile o difficile perche la musica va ascoltata con le orecchie collegate direttamente al cuore 5 sono daccordo cn una frase detta in precedenza,,, ci vuole un certo grado di cultura per capire e assimilare determinate cose…. e purtroppo mi convinco che certi individui proprio per questo nn sanno dv sia il buon senso per sfruttare la democrazia ragalatagli da gente piu saggia di loro (almeno in questo momento) 6 I GUSTI SONO GUSTI… MA LA CULTURA E IL CERVELLO SONO PER POCHI IN QUESTO MONDO ALLO SCATAFASCIO (chiediamoci il perche…. ah! W PIPPO….. AHHAHAHAH..si certo)

  111. dimenticavo di dire, che o tecnica o non tecnica ci sono degli artisti che scrivono l’alfabeto e senza lettere nn si puo parlare. per cui trovo stupido stare a paragonare certi grandi cn altri grandi, ma anche idioti cn grandi o buffoni cn grandi musicisti…W GILMOUR.

  112. Vedo che qualcuno ( indirettamente ), ma ho ben capito… mi hanno dato dell’ignorante, va bene… Ma io non cambio idea, voi ascoltate Gilmour e io ascolto Timmons. Ciao

  113. figuriamoci, se uno nn ha tecnica dovrebbe risultargli ancora piu deifficile esprimersi e invece ci sono quelli cn poca tecnica(per modo di dire perdche cmq la tecnica ce l’hanno) riescono a scrivere canzoni allucinanti, no, che dico… MANIFESTI FILOSOFICI, …CULTURALI. Questo lo sto dicendo per difendere Gilmour, Hendrix e Slash ma questo nn significa che mi scagli contro SRV o SANTANA, che sono cmq dei geni al contrario di gente cm MALMSTEEN e robaccia a dietro. anche io credo che KRAVITS sia sottovalutato ma cmq voglio ribadire che fin’ora nn ha fatto nulla per farsi elogiare piu di tanto… belle canzoni, anche alcune degne di nota (fly away mi fa impazzire) pero si potrebbe impegnare di piu. Nn vi capisco porprio… dinosauri, non dinosauri puttanate stronzate…. ma stiamo parlando di musica o di modelli di computer che dopo qualche tempo risultano obsoleti, l’arte rispecchia il momento in cui e stata creata ma cmq nn ha epoca…. W MOZART, BACH IL GRANDE, LUDOVICO VAN W BLUESETTARI, I ROCKETTARI, MORRICONE E TUTTI I PIU GRANDI GENI POSTI NELL OLIMPO!

  114. Ha dimenticavo… Adioslave o Audislave ( non sai neanche come ti chiami ), collega tu il cervello prima di dare degli ingoranti o idioti o buffoni alle persone, dipingi che è meglio…

  115. Audioslave… scusa per come ho reagito… a volte sono troppo impulsivo, volevo solo esortarti a rispettare le opinioni altrui, ciao

  116. Attilio scs tnt la mia intromissione…ma posso dirti una cosa…nn voglio polemizzare…xò scusami tnt credi ke se gilmour venga superato da slash nella classifica degli assoli a slash lo fanno il chitarrista + bravo d’ogni tempo?…nn mi sembra…e qst è 1…poi 2 a me sembra ke nello spazio dedicato a slash dove sn inseriti i suoi assoli ci sn anche quelli di november rain ke a me piace di + di quello di sweet child…e quello di paradise city e ne mancano altri tra cui knockin , nightrain , don’t cry ecc…quindi se nel mondo esistono i gusti dobbiamo votare chi ci piace e nn è detto ke uno nonostante sia un superfan di gilmour gli deve piacere x forza comfortably numb…x esempio io sn un fan di slash xò probabilmente il mio assolo preferito è quello di stairway to heaven di page…3. io nn lo sto facendo xk mi interessa la classifica xk io nn mi collego al computer e penso ke devo votare l’assolo di slash…lo avrò votato si e no 3 4 volte a differenza delle tante volte ke mi sn collegato sul sito…scs ancora…un saluto!!!

  117. Attilio, sono io che blocco i voti! Scherzo naturalmente. Sinceramente io non voto per nessun assolo perchè non ne vedo la necessità, ognuno ha i sui gusti. Io sono un fan di Timmons, ma l’assolo che preferisco è … quello di Martin Barre in Aqualung dei Jiethro Tull, gruppo che ammiro moltissimo.

  118. x Attilio: prova a votare 2 volte, a me succede che clicco la prima volta e non si aggiorna, poi alla seconda il voto viene calcolato e sotto esce una scritta blu che dice che non saranno calcolati altri voti giunti dal tuo indirizzo IP.

  119. Gilmour è uno dei miei chitarristi preferiti e mi dispiacerebbe molto sapere che Slash lo superi nella classifica dei migliori assoli,senza nulla togliere a slash.Gilmour ha fatto la storia della Musica rock,ogni volta che sento il suono della sua chitarra capisco subito che è lui,è riconoscibilissimo come pochi tutt’ora.

  120. david gilmour e stato ed e tuttora il migliore chitarrista del mondo grandissima padronanza dello strumento, grandissimo senso della melodia,un tocco unico eccezzionale grande tecnica devo aggiungere altro?

  121. david gilmour e uno dei migliori chitarristi al mondo grandissima padronanza dello strumento grande senso della melodia grande tecnica migliore assolo della storia del rock una certa confortably numb la sua chitarra e sognante a tratti ulula urla e misteriosa che dire di questo grandissimo artista e semplicemente un genio e immenso come e immensa la musica del piu grande gruppo rock al mondo i grandissimi pink floyd

  122. nessuno di tutti gli altri famosi chitarristiriescono ad avere lo stesso suono di david gilmour provatene soltanto a sentire una marooned

  123. Gilmour insieme a Clapton,, Vaughan ed Hendrix hanno fatto la storia della Fender Stratocaster. Basta questo….ciao

  124. a tutti quelli che dicono che gilmour non e un grande chitarrista sentite bene e quelli che non sentono bene… stappatevi bene le orecchie la versione di saucerful of secrets in live a pompeie poi ditemi da brividi che suoni che emmette gilmour dalla sua fender sembra di essere sospesi nel aria che atmosfere quella e’ classe innata w il dio della chitarra gilmour the best ah e un grande a rick wright

  125. o fabio mi fa piacere leggere i tuoi commenti su david io l’ho visto a venezia nell’87 madonna ragazzi che concerto spettacolare unico da brividi da pelle d’oca mai visto uno spettacolo cosi’ bello. DAVID GILMOUR non ho mai visto nessuno suonare la chitarrina cosi’ bene,sei unico complimenti al maestro,NICK MASON suona la batteria da dio.date retta a fabio dice cose verissime.ciao fabio

  126. non lo sapete la parola gilmour come sta gilmour: geniale-innato-laboratorio( di suono)-melodico-onirico-unico-re(della chitarra)

  127. non lo sapete la parola gilmour come sta gilmour: geniale-innato-laboratorio( di suono)-melodico-onirico-unico-re(della chitarra)

  128. ho letto che fina il grande pete townschend degli who ha definito david gilmour il piu grande chitarrista vivente tra altro sono molto amici

  129. ho letto che fina il grande pete townschend degli who ha definito david gilmour il piu grande chitarrista vivente tra altro sono molto amici

  130. il suono di chitarra a meta’ di echoes fu creato apposta da il grande david gilmour invertendo icavi di entrata e uscita di un pedale wah wah e questo non e’ un genio?

  131. gilmour te sei un genio sei un mito sei insuperabile sei un maestro sei il migliore grazie di esistere e anche tutti gli altri pink floyd per non parlare di waters un poeta uno dei migliori compositori rock

  132. gilmour lo sai che sei unico chitarrista che mi dai emozioni a tratti mi fai piangere quanti brividi!!!

  133. gilmoure la tua chitarra suona all’infinito come il tuo cuore la tua passione ecco perche’ sei un chitarrista di un altro pianeta e continuerai a dare lezioni di classe e genio a tutti gli altri chitarristi sotto di te e tu li guarderai dall’alto nello spazio

  134. mary…non mi aspettavo che ti piacesse gilmour…cmq complimenti x la scelta!!! i pink floyd mi hanno cambiato la vita…

  135. Matteo,stai scherzando?io adoro Gilmour!Chissà,forse credevi che mi piacessero solo i guitar hero e gli shredder..

  136. infatti in un certo senso lo credevo…quando hai detto che van halen è molto meglio di hendrix con risatina finale mi hai fatto andare su tutte le furie! cmq è acqua passata…

  137. gilmour tu sei un chitarrista di un altro pianeta ti riIngrazio per essere sceso su quello terra. W il dio della chitarra

  138. io amo il tocco di chitarra di questa magnifica persona.DAVID GILMOUR grazie di essere nato.

  139. mi fa venire da piangere quando ascolto la suite la prima parte di father’s shout inframezzo fra organo violino e l’assolo di gilmour che brividi e che suono non ho parole. per non parlare di tutto il disco una vera opera d’arte. quando suona la chitarra gilmour penetra nel profondo . pink floyd stellari sono il patrimonio della musica rock mondiale del novecento

  140. Amo tutta la musica doc, ma la chitarra di david la riconosci ad occhi chiusi e ti trasmette un emozione unica e ineguagliabile, vederlo e sentirlo suonare dal vivo è una cosa che ti rimane dentro x sempre. Grazie David.

  141. david il è un poeta della chitarra…il suo tocco l’armonia nella scelta delle note lo immortalerà per sempre nella storia della musica…unico nel suo genere!!!

  142. il suono armonia la melodia non ha eguali con nessuno chitarrista rock un grande maestro il migliore insieme a jimi hendrix

  143. gilmour piu lo senti e piu lo sentiresti e come le sigarette il suo suono da assuefazione il migliore the best nessuno come lui

  144. Secondo me le qualità di un chitarrista si manifestano nelle emozioni che il suono della sua chitarra riesce a trasmettere all’ascoltatore. A me, da più di trent’anni, quando ascolto la suite di Atom Heart Mother mi viene la pelle d’oca. Per non parlare di Comfortably Numb …….

  145. Gilmour è semplicemente straordinario!…..e più passa il tempo più migliora: grande!

  146. Le emozioni, il gusto, la melodia e soprattutto il PESO SPECIFICO delle sue note non permettono alcun tipo di paragone. Adoro il suo stile e la sua classe … la sua personalità distaccata ed affabile,e quell’umiltà tipica delle persone superiori, non solo musicalmente. Era considerato a suo tempo uno degli uomini più belli del mondo, non ha mai speculato su questo, in un mondo in cui sappiamo ben tutti quanto possano contare certe cose … Il fatto che ancora oggi se dici “David Gilmour” a chi non è chitarrista, musicista o fan dei Pink Floyd, spesso ti senti rispondere :”Chiiii?!” lo dimostra.

  147. david gilmour e un genio un grandissimo artista e cio lo pone come il piu grande chitarrista del mondo e di tutti i tempi nell’ambito rock

  148. Al di la della sua ricercatezza dei suoni che ancora oggi ci stupisce,e la sua musicalità geniale inconfondibile,è impossibile da imitare,mi dispiace ma non ce ne per nessuno,è il migliore in assoluto di tutti i tempi, grazie per quello che hai dato sia con i Pink floyd gruppo storico numero 1, sia come solista alla prossima

  149. Quando qualcosa è straordinaria significa che è al di fuori di tutto, bene diciamo che David Gilmour lo è, tutto il resto e solo rumore. Grazie di

  150. nessuno altro chitarrista ha il suono come david ne e esempio di assoli in marooneed o in seaucerful of secrets in live a pompei comfortably numb o in back in to the life qualcosa di surreale un mito il migliore in assoluto grazie di esistere david

  151. Ho sentito suonare i suoi pezzi da molti chitarristi di fama mondiale, ma nessuno e riuscito ad accostarsi minimamente alla sua portata,mentre sua Santità David è stato invitato a suonare da sempre con i più grandi perchè diciamola tutta, David Gilmour è il più grande in assoluto.

  152. david gilmour e immenso come e immensa la sua chitarra nessuno la saputa esprimere la chitarra come david unico il mozart della chitarra

  153. Sono molto felice che ci siano tante persone( vedi fabio che non conosco ma saluto) molto entusiasti,nel parlare di David Gilmour, io suono da 35 anni e credetemi i pezzi più meravigliosi che rimaranno nel tempo sono solo di sua Santità David

  154. per quelli che non conoscono bene david gilmour consiglio vivamente il disco live dei pink floyd del 94 pulseragazzi non vi dico come suona gilmour dal vivo dovete ascoltarlo bene e giudicarlo per me e un genio

  155. solo la sua chitarra con tale espressivita puo incidere da solo con il solo suono senza voce e ritmica un vero capolavoro in piu pensate con wrigth mason e waters quanto sono geniali i pink floyd non so se mi spiego

  156. quello che hanno fatto i pink floyd hanno diffusocon le loro canzoni esistenza umana fatta d pace amicizia amore e rispetto i veri valori del mondo di una volta cosa che senza di loro uno di noi ce la ma non li riesce piu a trasmetterenel mondo attuale fatto di odio miseria indifferenza

  157. …il doppio DVD live del suo ultimo tour solista è semplicemente un capolavoro. La versione di Echoes divina!

  158. a ragione luigi che tra l’altro lo saluto anche se non lo conosco che il suono di gilmour e arte qualcosa di divino tutto il resto e rumore ha fatto una buona affermazione saluto tutti i fans dei pink floyd david the best

  159. Grazie Fabio per aver sostenuto la mia tesi, volevo dire tra le altre cose che David Gilmour al di la dei suoi mitici assoli, è un grandissimo accompagnatore, bassista, la sua chitarra riempie tutti gli spazi tutto gira intorno al grande maestro, che non lascia mai niente al caso.Potrei parlare di lui ininterrottamente perchè merita la stima di tutti. Vorrei essere li per sapere cosa sta preparando ecc. ecc.Aspetto con ansia il nuovo prodotto un saluto a tutti.

  160. David Gilmour era chiamato anche “the tone of the Heaven”…un motivo ci dovrà essere stato.

  161. unico chitarrista che con il suo suono ti da forti emozioni david gilmour e immenso- divino il migliore chitarrista di tutti i tempi un grandissimo maestro ragazzi che chitarra nessun altro come lui the best david grazie di esistere

  162. david da ancora del bianco a tutti gli altri chitarristi a tutti i chitarristi imparate se ci riuscite almeno una volta a raggiungere infinita sua grandezza nessun altro come lui il vero dio della chitarra

  163. il genio indiscusso della chitarra moderna lunga vita a sua maesta david un mito intramontabile il mozart della chitarra

  164. un chitarrista cosi grande non ne nascera piu perche david e unico il piu grande chitarrista di tutti i tempi il segovia della chitarra elettrica un genio come non si fa ad amare il suo stile il suo suono le sue melodie a me piu di una volta succede che mi emoziona tanto che mi viene da piangere unico chitarrista che riesce ad emozionarmi il suo suono mi entra nella mia anima

  165. un mito intramontabile!!! unico nel suo stile! grazie x avermi fatto apprezzare il vero valore della musica!!!!!!!!!!.

  166. una musicalità straordinaria il più imitato, idolatrato, il più suonato dai ragazzi che lo vogliono emulare non c’è ne per nessuno David e mondiale il resto e lo ripeterò sempre è solo Rumore ciao da elcip

  167. Mitico e Mostruoso David…ogni volta che improvviso l’assolo di Comfortably numb…pelle d’oca…magico!…

  168. la chitarra di gilmour ha del miracoloso provate ad ascoltarlo in live a pompei in saucerful of secrets nell’ ultima parte nel inizio di celestial voices ragazzi che brividi e che dolce suono e che melodia struggente con grandissimo apporto alle tastiere di wright questa e pura magia che musica

  169. Un caro saluto di cuore a Richard Wright, grandissimo compagno di viaggio di Gilmour morto il 15 settembre dopo una breve lotta contro il cancro! Ciao Richard….

  170. Forse il più grande rammarico è quello di non vedere più riunire la più grande

  171. caro richard non sarai mai solo perche la musica che hai scritto con i tuoi compagni di viaggio rimarra per sempre immortale e poi avrai al tuo fianco che ti terra’ in compagnia syd barrett e gia proprio il diamante pazzo colui che invento i grandi pink floyd grazie di cuore richard tu si che eri un genio the great the gig the sky

  172. richard r.i.p con tuo grande compagno syd voi si che siete stati unici innimitabili ci mancherete tanto la vostra musica vivra per sempre nel cuore di chi li ha amati grandissimi pink floyd li amo e li adoro per sempre lunga vita almeno per nick david e roger

  173. Ho letto da qualche parte che l’assolo di “another brick in the wall” (part 2) non l’ha composto Gilmour ma Lee Ritenour. Sarà vero o è solo una malignità di qualche wateriano?

  174. Il n. 1 in assoluto! Nessun altro chitarrista riesce ad emozionarmi come è capace di farlo lui. Sia dal punto di vista musicale che umano. Anche perchè ho avuto la fortuna di assistere al concerto dei Pink Floyd a Roma allo stadio Flaminio nel Luglio del 1988 e non ci sono parole per descrivere quello che ho provato. Ancora oggi solo al pensiero di quel concerto mi vengono i brividi quando dico: io c’ero! I giovani che sono convinti che quella che ascoltano è “musica” farebbero bene ad ascoltarlo sempre che abbiano la volontà di aprire i loro orizzonti musicali e poi … ricredersi!

  175. la sua straordinaria musicalità il suo talento meraviglioso, gli altri se la possono solo sognare, consiglio vivamente ai giovani di ascoltare il grande maestro unicamente inimitabile

  176. e inutile che facciano tanti sondaggi chi e il migliore chitarristi di tutti i tempi e sempre lui il grande mito intramontabile david gilmour il suo suono non ha eguali dicono tutti jimi hendrix io invece dico david

  177. Si ma tanto vedo che qua se la menano di brutto con Dodi Battaglia e i suoi cugini di Campagna! Altro che sondaggi…. Che palle….

  178. un saluto di cuore al povero richard wright grande compagno di david uno dei migliori tasteristi mai esistiti assieme a tony banks e al grande keith emerson

  179. ascoltatelo bene al live in gdansk a danzica e poi capirete bene chi e il numero 1 e ultima cosa una grande commozione vedere per ultima volta il grandissimo richard che tastierista ragazzi veramente un genio un vero pilastro nel sound floyd tanti saluti a tutti i fan pinkfloydiani the great gig in the sky forever

  180. come al solito c’è gente ingorante che denigra battaglia solo perchè è italiano.. volevo vedere se si fosse chiamato dody battle e se fosse nato a new york o a londra se non sarebbe stato riconosciuto per quello che è.. ritornando a david.. che dire.. unico.. un tocco fantastico, e note sempre al proprio posto e mai tirate a caso.. GENIO!

  181. ….ascoltate “DOGS” dell’album dei Floyd “ANIMALS” DEL ’77, e poi mi dite… tocco ed espressività veramente da pelle d’oca!!!!!!

  182. Per Gabriele: scrivilo chiaro e tondo che era riferito a me l’ignorante! Devo catalogarti gli italiani bravi sia in Italia che all’estero? Vogliamo parlare di Braido, Solieri, Fersini, Battaglia (solo come musicista), Varini o un certo Marco Sfogli (James LaBrie)? Vogliamo parlare di Franco Mussida che all’estero ha dimostrato di cosa è capace il musicista italiano progressive? I Pooh cosa hanno dimostrato all’estero? Piccola Ketty? A scusa dimenticavo, è vero, la cover degli Animals in italiano. E’ vero scusa caro….

  183. al posto di ascoltare la solita piccola katty, xkè non vai a riprenderti parsifal, la gabbia, l’altra donna, rotolando respirando e moltissime altre composizioni fatte dai pooh? poi mi sai dire se sono come i cugini di campagna…

  184. ah ultima se non lo sapete oltre a pete townschend anche un certo jeff beck lo ha definito il miglior chitarrista di tutti i tempi allora bisogna ancora a pensarci chi e il migliore?

  185. che ci vuoi fare povero david per tanti non sei giudicatoil migliore ma forse ce la puoi fare prima che tu vada in pensione dovresti migliorare nella velocita sai nel ramo della musica psichidelica e richiesta poi dovresti migliorare la tecnica… poi migliorare il tocco… tecnica in generale… e poi un altra cosa che ti manca espressivita…miracomando david ce la puoi fare vedrai che tutti ti giudicheranno che sei migliore se pensi nel ultima classifica della rivista rolling stone tra i 100 migliori chitarristi sei arrivato 82 ma su david cosa mi combini…forse dovrai andartene in pensione…

  186. Infatti ascoltalo te Parsifal perché per me i Pooh sono e saranno sempre i Cugini Di Campagna! Battaglia è un ottimo musicista e chitarrista (bella tecnica anche devo dire) come tutti gli altri i Pooh ma la loro musica non mi piace. Sono 50 anni che fanno le stesse canzoni sia in TV che dal vivo, Pooh da una parte e Fogli dall’altra. Piccola Ketty, Uomini Soli e basta….che pizza 🙂

  187. beh che sia un grande musicista non ci sono dubbi i suoi pezzi con i pink floyd parlino chiaro anche se ho un debole piu’ profondo per Syd Barrett

  188. io amo tantissimo la musica di questo genio e poi adoro i pink floyd alla follia ho tutto di loro discografia tutta dei pink di wright di waters e di barrett in piu 10dvd concerti piu 4 libri ultimo di nick mason the inside out per me rimarranno per sempre il piu grande gruppo di tutti i tempi un mito senza tempo grazie david e company vi voglio bene siete grandi

  189. john, se mi dici che i pooh non ti piacciono allora posso essere d’accordo con te, in quanto i gusti non si discutono (a me i pooh piacciono molto).. solo per favore, che si evitino certi paragoni con i cugini di campagna, xkè sono fuori luogo.. tu stesso hai detto che sono degli ottimi musicisti.. un saluto!

  190. comunque gli unici due che hanno veramente fatto brillare la chitarra e jimi hendrix e david gilmour il primo per l’innovazione dello strumento e david per la ricercatezza sonora e l’espressivita’e melodia tanti che mettono secondo dopo hendrix e jimmy page e un chitarrista bravo ma freddo negli assoli e poi non sono puliti come quelli di david per non parlare del tocco david e migliore secondo me di page di molto

  191. Lui lo vedo adatto solo nella realtà “pink floyd” (non è una critica), ha saputo come pochi imbastire una situazione così particolare, nella quale con quella semplice fender e quelle 4 note ha incantato il mondo, di gente così non se ne vede più da un bel po’. I PF con barret non li capisco, e cmq è un’altra musica.

  192. ovviamente è un commentatore con il mio stesso nome che la vede diversamente da me io adoro i pink floyd specialmente nel periodo con Syd Barrett! è uno dei miei idoli musicali assoluti assieme a tanti altri, tengo pero’ a precisare che apprezzo moltissimo anche Gilmour, anzi lo adoro la sua musica mi manda completamente fuori di testa specialmente shine on you crazy diamond! saluti a tutti

  193. I PINK FLOYD PARTE NICK MASON SONO STATI GENIALI BARRETT PER AVER INVENTATOO IL GENERE PSICHEDELICO WATERS UNO DEI MIGLIORI COMPOSITORI GILMOUR UNO DEI MIGLIORI CHITARRISTI E WRIGHT TRA I GRANDI TASTIERISTI L’UNICO E MASON E UN BUON BATTERISTA MA NON E STATO AL LIVELLO DI UN BONHAM E DI UN PAICE

  194. Volevo farvi notare che la Fender è l’unica chitarra modificabile in tutto e per tutto,dove i chitarristi professionali, o meno ne apportano vari settaggi. Gilmour è uno di questi rendendola con il suo tocco inconfondibile, inimitabile, la chitarra più desiderata.Vorrei tanto sapere il maestro che cosa sta preparando per farci continuare a sognare perchè la sua musicalità è unicamente stupenda grazie di esistere David ciao a tutti da elcip

  195. Non sarà un mostro tecnicamente ma le sue melodie ti fan viaggiare, il suono cosi cremoso e caldo della sua chitarra… assoli semplici ma stupendi come comfortably numb, final cut o fletcher memorial home. E’ uno dei chitarristi da cui ho preso piu ispirazione insieme a Page e Hendrix

  196. Semplicemente unico sentirlo dal vivo con la sua fender è un emozione unica da 40 anni trasmette sempre qualcosa di indescrivibile. Continua così David e grazie.

  197. Per Gabriele: come Cugini di Campagna intendo solo il genere di musica, e non come livello di preparazione musicale. A tutti i Gilmouriani: Il DVD Live in Gdansk è bellisimo. Gilmour ti trasporta sempre nei suoi assoli. Mi dispiace che Wright sia venuto a mancare, musicista di grande livello.

  198. mi scuso con gli hendrixiani era uno scherzo hendrix e stato un mito come chitarrista uno fra i migliori

  199. non si puo’ descrivere David e’ troppo avanti rispetto agli altri e di un altro pianeta troppo bravo quando inizio ad ascoltarlo non smetto piu’.Grazie David Gilmour che sei nato sono 30 anni che mi fai venire la pelle d’oca pure in testa.ti amero’ per sempre.ciao da Giuseppe

  200. david gilmour e’ il migliore il suo modo di suonare la chitarra e’ unico

  201. si anch’io dico che non è versatile, è proprio lì la virtù dei grandissimi…lui è unico al mondo perchè il suo stile eccelle soprattutto nelle atmosfere floydiane, se lo metti in un altro gruppo x, è un buon chitarrista blues-rock, niente di più, lui è un ARTISTA e la sua ARTE è quello che fa nei pink floyd. E’ li che trasmette quello che ha da dire. Con quei tappeti di tastiere sotto i suoi suoni esplodono…se sotto avesse che so…chitarre distorte, non renderebbe così…è unico al mondo, poi ha anche una voce particolare e unica…

  202. Non sono un esperto,ma di chitarristi ne ascolto e credo che l’espressivita’ di Gilmour,su determinati tessuti sonori,sia incredibile.Secondo me non ha la versatilita’ di un Jeff Beck(il piu’ completo,suona meravigliosamente ogni genere,dal fusion all’hard rock ecc)che stampa timbri favolosi anche quando va a 200 all’ora,ma ogni nota di Gilmour sembra piova da un altro mondo;e’ uno che,tecnicamente, non riuscirebbe mai a suonare quello che suona un Van Hallen,un Allan Holdsworth anche un Mike Oldfield,ma nessuno,neanche lo studioso piu’ costante e virtuoso riuscirebbe ad infondere gli stessi spettri cromatici ai suoi assoli.Nelle mani di John Petrucci,che a detta degli esperti e’ un Guitar hero e virtuoso per eccellenza,gli assoli di Confortably numb e Time(sopratutto,paradossalmente poi,il piu’ apparentemente semplice tra i due)suonano come foglie morte.Gilmour non sara’ un mostro di tecnica,ma la sua personalita’ chitarristica e’ unica.

  203. Sapete dopo tanti anni passati ad ascoltare quasi ogni genere di Musica poi si arriva ad un punto in cui
    scopri veramente qual’è quella che ti pice veramente!!i Pink li ho sempre ascoltati distrattamente e dopo aver approfondito di più la loro Musica con tutte le loro evoluzioni mi rendo conto di essere nato nel decennio sbagliato!!David Grande Chitarrista Pluristrumentista ma sopratutto Immenso Musicista e Uomo che ha ancora tanto da dare.

  204. La notizia è quella che si può definire del Secolo!!dopo 20 lunghi anni il Grande Dave si è deciso finalmente e inaspettatamente di pubblicare per Ottobre il nuovo Album dei PINK FLOYD!!a rivelarlo sulla rete è stata la moglie Polly Samson,si chiamerà The Endless River!c’è da dire però che saranno dei Pezzi che furono composti provati e scartati per l’uscita di The Division Bell e ad oggi riguardati e rivisitati infatti ritroveremo la voce dell’ormai scomparso Richard Wright!!sono comunque sicuro che ne uscirà un buon Lavoro.

  205. Per il 2015 è prevista l’uscita del nuovo Album di Gilmour,e se siamo fortunati dovrebbe esserci anche un Tour che tocchera in due date anche l’Italia!!sarebbe spettacolare,aspettiamo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *