George Harrison

La chitarra solista dei Beatles. Solo questo potrebbe gi?bastare, e invece ?solo l’incipit per poter parlare di un chitarrista straordinario e raffinatissimo, i cui fraseggi hanno scolpito la memoria di ognuno di noi nelle indimenticabili canzoni dei Fab Four. Nonostante la sua vena creativa rischiasse di venire soffocata dalla strabordante prolificit?della premiata ditta Lennon-McCartney, l’Harrison autore ci ha regalato vere e proprie gemme di rara bellezza, quali “Something”, “Here Comes The Sun” e “While My Guitar Gently Weeps”. Come ?tristemente noto, una lunga malattia lo ha portato via il 30 novembre 2001. Per ascoltare George al suo meglio, compratevi “ALL THINGS MUST PASS”, triplo album del 1971 ripubblicato 4 anni fa in sontuosa confezione rimasterizzata e con inediti per celebrarne il trentennale dell’uscita. Memorabile anche il “Concert for George” del 2002, disponibile in doppio CD e doppio DVD, nel quale, a un anno dalla sua scomparsa, i suoi amici pi?stretti (Eric Clapton, Paul McCartney, Ringo Starr e altri grandi nomi del gotha del rock) hanno celebrato nel migliore dei modi la sua vita e le sue canzoni.

admin

10 Comments

  1. il chitarrista più sottovalutato della storia del rock, clapton la penserà come me.aveva un tocco inconfondibile e riconoscibile fin dalla prima nota. ciao george…

  2. Mia madre mi ha cresciuto con i DIRE STRAITS,mentre mio fratello più grande mi ha rotto le orecchie con i BEATLES!La mia crescita musicale è stata quindi condizionata dalla MUSICA con la M maiuscola per eccellenza…..secondo me HARRISON ha composto la più bella canzone d’amore di tutti i tempi SOMETHING ed il manuale della chitarra per eccellenza con MY WHILE GUITAR GENTLY WEEPS!Rispetto e complimenti a dismisura , un grande.

  3. E’ difficile valutare George Harrison come chitarrista, perchè niente o quasi ha a che vedere con i guitar heroes che sono arrivati più tardi; lui in realtà fu molto di più: un compositore, uno dei Fab Four… più semplicemente un mito.

  4. secondo me sottovalutato,in numerose canzoni dei beatles,ci sono dei suoi assoli(While My Guitar Gently Weeps su tutte)che sono veramente belli e coinvolgenti.dal punto di vista compisitivo il + grande.Here comes the sun,SOMETHING,while my guitar spaccano e non poco.dal punto di visto umano ancora meglio.1971,concert for Bangladesh,un grande

  5. che dire, grande chitarrista. forse george meritava più attenzione all’ interno dei beatles…li avrebbe resi ancora più grandi…

  6. Non conosco bene George come solista ma ad ascoltare MY WHILE GUITAR GENTLY WEEPS suonata dai TOTO con Lukather alla voce mi sà una composizione molto bella!

  7. GRANDI I BEATLES…e grande George…stupendo il riff di Day Tripper e poi canzoni cm Hey Jude, Yesterday sn bellissime…hey jude mi fa morire…mitici!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *