Richie Sambora

Chitarrista dei Bon Jovi dal 1984, anno di uscita del primo LP “Bon Jovi”. Il suo migliore e primo album solista “Stranger In This Town” risale al 1991, mentre il secondo e ultimo per ora “Undiscovered Soul” al 1998..Redazione

Prima di diventare chitarrista dei Bon Jovi, Sambora è stato sessionman di lusso (per Rod Stewart e ha rifiutato di entrare nei Kiss dopo un provino).
Inoltre gli si annoverano diversi endorsement: negli anni ’80 ha sviluppato assieme alla Kramer una signature model, che, originariamente costruita solo per lui (la si può vedere in alcune foto del tour di Slippery When Wet, è una chitarra, bianca nera, violetta e talvolta bianca doubleneck con i segnatasti a forma di stella e 3humbucker attivi), è poi stata messa in produzione dal 1988 come Kramer RS e recentemente resuscitata come Kramer Jersey Star

Successivamente, con il sucesso di massa e l’allontanamento dei Bon Jovi dal pop metal degli anni ’80, Sambora è passato alla Fender Stratocaster, con un modello personalizzato (ma, per quanto ne so, non una signature model in produzione) con un humbucker al ponte e il Floyd Rose. Si parla di una sua futura collaborazione con la Gibson, ma, per quello che ne so (e non è molto), al momento attuale non è più che una diceria...inserito da mArco

Forse potrebbero interessarti anche:

37 Comments

  1. [quote=mauro]grande gusto,e grande suono!

  2. Weyla’, ciao incognitooooo! 😀 Bello spezzone di live! E Bon Jovi cantaaaa! 😀

  3. Ogni tanto mi prendo dentro alle meravigliose canzoni dei bon jovi (sara l’estate, spiaggia sole california ecc), è da un po che su youtube ho individuato un live in cui potete vedere una band IN STATO DI GRAZIA, sicuramente il loro apice, date un occhio e ditemi se nn è cosi http://www.youtube.com/watch?v=RR_5pIf5yz4, in evidenza il suono e la voce incredibile di richie, oltre ovviamente alle note assolutamente perfette. ciao a tutti

  4. Grandissimo Ritchie… Ottima padronanza dello strumento, tocco inconfondibile,nonostante sia molto rock/blues(si vede proprio che è “figlio” a steve rai vaughan) ma comunque lo riesci a distinguere tra 1000. Un animale da palco e una bellissima voce che unita a quella di John fanno cose pazzesche. Ecco perchè i Bon Jovi hanno fatto canzoni che per le quali si potrebbe morire!

  5. Ahh già bravo the answer…dimenticavo la grandissima voce…livin on a prayer live se non ci fosse lui non so quanto Jon reggerebbe…e poi gli invidio anche la fender con cui suona(una delle più ricercate al mondo anche perchè fuori produzione dalla fender)..chitarra fantastica..grande sambora

  6. Buon chitarrista, ma ho sempre invidiato la sua voce…quando interviene dal vivo su wanted dead or alive, e canta quell’ultima strofa…per me mette sminuisce anche john (BJ), il suo solista del ’91 lo dimostra.

  7. Sambora secondo me è uno dei più grandi chitarristi al mondo..ha radici blues e spazia in tutti i generi,basta sentire anche i suoi due lavori da solista…purtroppo qui in Italia non tutti sanno chi sia perchè è legato ai Bon Jovi che qui in Italia ormai hanno perso fascino purtroppo,e anche al fatto che la band si chiami come il cantante,questo induce anche tanti giornalisti musicali a intedere solo Bon Jovi e non I Bon Jovi…questo secondo me per Sambora è un limite anche se tutti sanno che a scrivere le canzoni con jon c’è lui,il motore della band è lui(non me ne voglia Jon) ecc..quindi secondo me è troppo sottovalutato..non gli viene attribuito il giusto merito..

  8. Specialmente quando poi suona l’acustica Richie…..il suono è ancora più caldo! Non vi dico poi la voce (ascoltare Dead Or Alive come testimonianza)

  9. c’è poco da dire…troppo forte!

  10. Askolto i bonjovi da qnd il mio migliore amiko me li ha ftt konoscere…in una kalda estate…nn li dimentikerò mai…richie fa di assoli da pauraaaa….cn la voce di jon poi….!

  11. Credo che Richie, sia uno dei più grandi chitarristi rock – blues del mondo. Ascolto tantissima musica, ho solo 24 anni e possiedo circa 600 cd.Il suo primo disco, è uno tra i più belli che abbia mai ascoltato nella mia vita. Dovrei dire ancora tanto ma mi ci vorrebbe troppo tempo. Virtuosissimo!!!

  12. RAGAZZI SAMBORA….è SAMBORA…UN GRANDE

  13. Richie sicuramente non è un virtuoso però e abbastanza preparato, ma quello che trasmette quando esegue un solo entra nel cuore facilmente…

  14. non ci sono altre parole.. lui è il migliore.. da emozioni che nessun’altro riesce a dare.. Grande richie!! e grande pure la band dei bon jovi.. i migliori..

  15. Richie è un grande chitarrista, nonostante non sia il mio preferito, ed è un peccato che non riproponga il suo vero estro con i Bon Jovi come una volta…please tornate a spaccare…anche se i miei preferiti sono Led Zeppelin (Jimmy Page il mio chitarrista ovviamente)…ciao

  16. Va bene, la tecnica è importante! La velocità pure! Ma di melodia nessuno ne parla e pochi si renono conto che è altrettanto difficile saper fare un pezzo melodico, che resti nel tempo e che si possa canticchiare! Ecco, pochi come R. Sambora sono così bravi e completi. Ascoltate “Bed of Roses”, “stranger in this town”, “Dry County” e capirete la differenza.

  17. correzione al post di mArco: la Kramer Sambora non ha nè tuttora (Jersey Star) nè aveva negli anni 80 gli humbucker attivi. Al contrario della sua Fender Stratocaster il cui primo modello fu messo in produzione nel 1989, con humbucker al ponte. La chitarra tramite un pulsantino posto tra i due knob dei toni diventava attiva. Il secondo modello della Stratocaster Sambora non aveva il Floyd Rose e non aveva l’humbucker al ponte, ma 3 single e ponte vintage e ugualmente con la circuitazione attiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *