Love me Fender anche a Music Italy Show

Novità!! “Love Me Fender”: 

la mostra organizzata da M. Casale Bauer in collaborazione con il Museo Internazionale e Museo della Musica di Bologna ha come sottotitolo “Fender nell’arte – 27 artisti per celebrare il mito del rock”. Già presente a Bologna tra dicembre e gennaio, verrà riproposta nella sua interezza in una apposita area all’interno di Music Italy Show, con gli oggetti, i disegni, i dipinti e, naturalmente, le chitarre, che l’hanno resa celebre. La mostra diventa quindi uno dei riferimenti culturali e artistici del Salone bolognese, e sarà aperta gratuitamente a tutti i visitatori.

Chitarra e arte: la chitarra come forma d’arte. E’ questa la premessa di fondo dell’evento “Love Me Fender”, la mostra d’arti visive che, dal 12 dicembre 2009 al 31 gennaio 2010, si svilupperà lungo le sale del Museo internazionale e biblioteca della musica a Bologna.

A cura di Luca Beatrice, ideata da Patrizia Bauer e Giorgio Masetti Zannini di Casale Bauer, in collaborazione con il Museo internazionale e Biblioteca della musica e con il patrocinio di Regione Emilia Romagna, Provincia di Bologna e Comune di Bologna. Venerdì 11 Dicembre 2009 abbiamo partecipato all’inaugurazione ufficiale della Mostra, allestita nella splendida cornice di Palazzo Sanguinetti a Bologna.

Nelle prestigiose sale del Palazzo abbiamo potuto ammirare opere d’arte del passato e del presente, strumenti d’epoca insieme a sfavillanti Stratocaster impreziosite da finiture e installazioni davvero particolari.

La Fender Stratocaster diventa protagonista di dipinti, sculture, disegni, fotografie e installazioni, reinterpretata di volta in volta nelle opere inedite di più di venti artisti presenti in mostra. Segno inequivocabile che l’icona Fender (in particolare Stratocaster) è davvero entrata nella storia e nell’immaginario collettivo degli ultimi 50 anni e ancora ne occupa una posizione di assoluto rilievo. Si può dire altrettanto di un qualsiasi altro oggetto apparso quasi 60 anni fa?

Qui sotto trovate un videoracconto della serata con i saluti a GuitarList di Massimo Varini ed alcuni estratti della sua esibizione e di quella di Ricky Portera

http://www.youtube.com/watch?v=UYTJlFZOdBc

Qui invece le Foto della serata. (Flickr)

Per ulteriori info, orari e indicazioni sulla mostra:

http://www.museomusicabologna.it 

http://www.casalebauer.it/