I 50 migliori chitarristi acustici….

I 50 migliori chitarristi acustici di tutti i tempi secondo Gibson Lifestyle. Non siamo grandi amanti delle classifiche, ciò che ci piace è che queste occasioni permettono
di scoprire e ri-scoprire tanti grandi chitarristi e musicisti, mettendoli tutti insieme…

Insieme a virtuosi dello strumento troviamo anche musicisti che hanno usato la chitarra per comporre e/o accompagnarsi, ma che indubbiamente hanno creato grande musica con la chitarra acustica. Vicino ai nomi abbiamo aggiunto qualche nostro commento.

TOP TEN

1. Django Reinhardt –>il capostipite della chitarra manouche, la sua bravura desta ammirazione dopo decenni
2. Chet Atkins –>un grande da riscoprire
3. Michael Hedges –>sempre nei nostri cuori, sempre tra i più grandi RIP Michael
4. Robert Johnson –>ovvero le radici del blues
5. Tommy Emmanuel –>se ne avete occasione andate a sentirlo e vederlo….incredibile!!
6. Adrian Legg
7. John Fahey
8. Bert Jansch
9. Andrés Segovia –>ovvero uno dei grandi della chitarra classica!!
10. Richard Thompson

11. Leo Kottke –>davvero da andare a riscoprire, grande virtuoso del fingerStyle
12. Doc Watson
13. Joni Mitchell –>da ascoltare nel live “Shadows and Light” con Pat Metheny e Jaco Pastorius, solo per sentire come accompagna il grande Pat
14. Kaki King –>una delle chitarriste “emergenti” sono solo acustica
15. Pete Townshend –>con l’acustica ha costruito buona parte delle opere degli Who
16. Merle Travis
17. Jimmy Page –>molto più acustico di quel che normalmente si crede
18. Paul Simon –>fondamentale già in Simon & Garfunkel
19. John Martyn
20. Ry Cooder –>un grande virtuoso da riscoprire
21. Bob Dylan
22. Phil Keaggy
23. Martin Simpson
24. Stephen Stills –>una delle colonne di Crosby Stills Hash
25. Buddy Miller
26. Son House
27. Paco de Lucia –>qui l’acustica va stretta ad uno dei mestri del Flamenco
28. Nick Drake
29. Jorma Kaukonen –>grande e assolutamente da riscoprire
30. John McLaughlin –>ovvero l’approccio più “ragionato” e complicato alla chitarra acustica
31. Neil Young –>fondamentale nella sua musica
32. Clarence White
33. Bill Frisell –>Per Frisell l’acustica aggiunge “colori” musicali
34. Jerry Reed
35. James Taylor
36. Steve Howe –>maestro indiscusso, usatissima con gli Ye
37. Scotty Anderson –>uno dei talenti più incompresi, grandioso anche con la Telecaster
38. Al Di Meola –>maestro indiscusso, ovvero la sua formidabile tecnica della mano sinistra al servizio dell’acistica (Mediterranean Sundance)
39. Tony Rice
40. Albert Lee
41. Eric Clapton –>un uso molto delicato e molto importante nella musica di Clapton (Tears in heaven)
42. Martin Carthy
43. Bryan Sutton
44. Rik Emmett –>da ascoltare Midnight Summerdream, da paura
45. Brownie McGhee
46. Duane Allman
47. John Hammond
48. Arlen Roth
49. David Lindley
50. Mississippi Fred McDowell

LINK DIRETTO
http://ht.ly/31u47

 

  • incognito

    Beh se vogliamo andare un po più sullo specifico fingerstyle/flatpicking beppe gambetta e franco morone (almeno uno dei due) ci starebbero in maniera indiscussa…magari nn hanno fatto la storia della musica ma come reinterpreti di musiche tradizionali nn sono da poco. ciao

  • axellend

    E Alex Britti lo buttiamo? Mitico Alex, è un grande!

  • Fabio

    Primo appunto: se non sei amante delle classifiche perchè l’hai fatta?
    Secondo: hai inserito Segovia, e allora un certo Jhon Wiliiams?
    Terzo: e Robert Fripp, fondamentale e geniale e forse il primo nella chitarra elettrica, lo scartiamo nella chitarra acustica?
    Quarto: Pat Metheny lo nomini e non lo metti in classifica?