Larry Coryell – Private Concert (1999)

 

Private Concert é uno di quei dischi che ti stupiscono non appena inseriti nel lettore CD. Il disco é del grande Larry Coryell (che ho avuto anche l’onore di conoscere personalmente qualche anno fa), registrato in studio nel 1999 e basato esclusivamente sulla chitarra acustica.

Il Cd contiene 12 tracce in cui Larry Coryell rilegge alla chitarra acustica alcuni classici della musica Jazz, pop, contemporanea e classica. A parte un paio di brani registrati ” a due chitarre”  i brani sono eseguiti elusivamente utilizzando una sola chitarra acustica.

Una delle caratteristiche piú incredibili di questo straordinario chitarrista (dal quale c’é e ci sarà sempre da imparare) é la capacità di adattare brani anche molto complessi all’esecuzione per sola chitarra acustica, rendendoli comunque completi da ogni punto di vista. Coryell costruisce delle textures armoniche incredibili (un uso del chord playing da paura) sulle quali innesta le parti melodiche e le improvvisazioni.

In ogni brano ci sono elementi sorprendenti che fanno capire quanto sia profonda la cultura musicale accumulata in più di 40 anni di carriera musicale e quali siano le capacità compositive  ed espressive dell’artista. Una peculiarità che ho già notato in altre suoi lavori e la capacità di portare il brano su sentieri armonici e melodici anche molto arditi senza mai far perdere il riferimento al contesto armonico-melodico di base del brano.

Un esempio su tutti é la versione del brano Something dei Beatles, eseguito in un modo unico, quasi lascia intravedere un’ulteriore modalità di interpretazione che coesiste tranquillamente con la versione originaria (i brani dei Beatles si prestano spesso ad interpretazioni molto originali da parte dei jazzisti). Chiude il disco una struggente versione di Moon River, eseguita in modo magistrale e veramente emozionante.

 

ANNO DI PUBBLICAZIONE:1999