Lari Basilio: The sound of my room | Recensione

La prima volta che ho visto un video di Lari Basilio, straordinaria chitarrista brasiliana, sono letteralmente balzato sulla sedia. Era da così tanto tempo che non sentivo un chitarrista suonare in modo così originale e così tanto “musicale” che avevo perso l’abitudine.

No shred, No muscoli sbattuti in faccia alla prima occasione, No suoni stra-distorti e compressi! Invece aria fresca: suoni sempre dosati e sempre belli “pieni”, una tecnica formidabile tra dita, plettro e ibrido, controllo dello strumento incredibile…musica, calore, benessere! L’ideale per approfondire…eccoci con la recensione del secondo lavoro in studio, dopo l’EP Lari Basilio del 2013, titolo “The sound of my room”

Il disco, uscito nel 2015,  è stato registrato “live in theater” (al Cine Belas Artes | São Paulo) in 5 giorni, 10 tracce in tutto, con alcuni special guest tra i quali Jean Carllos (Oficina G3) e Andre Nieri (Virgil Donati).

Già la prima traccia del disco, Esperanza, basterebbe a descrivere la bravura e musicalità di Lari. Pura Atmosfera, suono pulito con un leggero crunch, delay, l’ideale per ogni chitarrista che si rispetti!! Poi batteria (elettronica in questo caso) e il sapiente lavoro di Carrllos alle tastiere, davvero notevole!

Ma non è tutto qui, Lari sorprende anche con sonorità più rock, che si lasciano intravedere già nel secondo brano “Moving On”, non prima di essere passato dalla splendida “Plenitude”. Ecco proprio su questo brano si sente un virtuosismo incredibile, la ragione per la quale Lari ti fa balzare sulla sedia. Linee solo apparentemente semplici, musicalissime…ma prova a suonarle!!!

Alla quarta traccia “Revolution”, Lari si diverte a duettare con un altro astro chitarristico brasiliano, Andrè Nieri, ora in giro con Virgil Donati. Il registro si fa più rock ed energico. Stessa cosa per Two Trick, dove Lari duetta col fratello Joe Basilio, lasciando capire che può tranquillamente shreddare e che pure il fratello è un bravo axemen!

Hey Charlie!, introdotta dalle sempre ottime tastiere di Carllos, ci porta una Lari ancora un po’ più rock, bravissima secondo me nelle parti ritmiche e power chords, con ottimi suoni!

Si torna al delay in “Dance With me”, brano che poi evolve su tinte più rock-metal. Ma Lari è bravissima ad alternare le diverse atmosfere, il mix alla fine risulta molto ascoltabile e musicale.

“New Time”, a mio parere un brano splendido, atmosfera sognante, aperta, con un lavoro magistrale sulle chitarre

Chiudono il disco due brani acustici, “Walking by Faith” e “The Sound of my room”. Il primo suonato in gruppo, il secondo in solitudine. Ambedue brani notevoli, Sound of my room è davvero una perla musicale! Non ti aspetteresti mai che ad eseguirlo sia la stessa chitarrista di qualche brano precedente!

Se non lo avete ancora fatto, correte ad ascoltare Lari Basilio, come avrete capito ne vale assolutamente la pena!!

ANNO:2015

TRACKLIST
01. Esperanza
02. Moving On
03. Plenitude
04. Revolution
05. Two-Trick
06. Hey Charlie!
07. Dance with Me
08. New Time
09. Walking by Faith (Acoustic)
10. The Sound of My Room

RIFERIMENTI
http://laribasilio.com/
https://www.youtube.com/user/larissabasilio