Pat Metheny – One Quiet Night (2003)

Nuovo disco di Pat Metheny, suonato interamente con la sola chitarra acustica baritono costruita dalla liutaia canadese Linda Manzer, un nuovo tipo di chitarra di cui potrete sapere molto di pi?andando a vistare questo sito http://www.manzer.com

Uno strumento ed un suono che colpiscono molto per le possibilit?timbriche che offrono, in particolare sui suoni bassi, fondamentali all’interno delle composizioni e incrdibilmente belli da ascoltare.

Il disco ?stato registrato in solitaria nello studio casalingo in due serate nel 2001 e 2003, in diretta e senza alcuna sovraincisione.
Dodici brani per complessivi 66 minuti di musica: 9 composizioni di Metheny, di cui 8 nuove e il rifacimento della nota “Last Train Home” (molto azzeccata e quasi irriconoscibile nella nuova veste) e 3 covers (“My Song” di Keith Jarrett, “Ferry Cross The Mersey”, un classico degli anni ’50, e “Don’t Know Why”, resa celebre da Norah Jones).

Un disco di grande atmosfera che regala all’ascoltatore momenti di pace e quiete, melodie ed armonie come solo il grande Pat Metheny sa creare e l’incantevole suono della sua chitarra aciustica. Segnaliamo le meravigliose “One Quiet Night”, la gi?citata “Last Train home” e “My Song”.

Un nuovo colpo azzeccato per Pat Metheny, assolutamente irrinunciabile per gli estimatori del grande chitarrista americano.

ANNO DI PUBBLICAZIONE:2003

Lascia un commento