Pat Metheny – Speaking of now (2002)

Speaking of now ?l’ultima “fatica” discografica del Pat Metheny Group ed ?stato pubblicato nel 2002. Un disco indubbiamente superbo in cui si pu?ascoltare un Pat Metheny Group rinnovato con l’inserimento del nuovo batterista Antonio Sanchez, del trombettista Cuong Vu e di Richard Bona, un noto bassista che nel gruppo suona le percussioni. Sia Bona che Vu sono anche i vocalisti del gruppo (la voce ?un elemento ricorrente nelle ultime produzioni di Pat Metheny).

Il disco ?indubbiamente un ottimo lavoro, di gran lunga superiore ai pi?recenti sforzi del PMG, in cui si possono ascoltare composizioni molto complesse e sofisticate dal punto di vista armonico e degli arrangiamenti, sulle quali si innestano le improvvisazioni di Pat Metheny, Lyle Mays e Cuong Vu. La cosa che pi?colpisce ?che nonostante la complessit?e la ricchezza compositiava dei brani si sente sempre nitidamente il “marchio di fabbrica” del Pat Methney Group, l’identit?musicale dei singoli musicisti e ancor pi?la forte identit?di Gruppo.
Colpisce la forte personalit?ritimica di Sanchez e la tromba molto particolare di Vu.
Ad es. nella seconda traccia “Proof” si pu?apprezzare uno scatenato Metheny, seguito da un momento di grande atmosfera in cui Vu suona pochissime ed intensissime note con un suono di tromba bellissimo; infine uno scatenato Mays che svela il suo incredibile talento pianistico e musicale.

Pat Metheny in questo disco ?superbo. Le sua capacit?improvvisative sono aumentate ancora. Provate a fare un confronto con la sua produzione di 10/15 anni prima e potrete constatare quanto sia cambiato (rimanendo comunque sempre Pat Metheny) il playing ed il modo di articolare l’improvvisazione.

Come al solito molte e diverse sono le chitarre e le sonorit?utilizzate: elettrica, acustica (steel & nylon), sitar e synth

Insomma un ottimo disco per tuti gli amanti di Pat Metheny e della buona musica.

ANNO DI PUBBLICAZIONE:2002

Lascia un commento