Brian Setzer


Nel suo genere – il rockabilly – ?un riferimento assoluto! Tecnica sopraffina, un suono inconfondibile ed una voce grintosa e potente. Prima con gli Stray Cats, ed ora con la sua “Orchestra”. Ascoltatene l’ultimo lavoro, merita!

8 thoughts to “Brian Setzer”

  1. Anonimo ha detto:

    Per la Redazione: bello il video di Brian postato sul vostro canale Youtube! Grandi licks.

  2. Anonimo ha detto:

    W Brian, w il rockabilly. A chi piace suonare la chitarra, sà cosa significa Brian Setzer, vedetevi un po’ di video su Youtube e poi ditemi se sapete fare quello che fa brian

  3. Anonimo ha detto:

    io odio il rockabilly, e odio i rockabillyers, brian setzer su tutti. odio inoltre le gretsch, non c’è differenza fra i pick-up e hanno un suono piatto come una tavola.

  4. Anonimo ha detto:

    Un grande musicista a tutti gli effetti! Ha un’ottima tecnica e un gran gusto! Unico nel suo genere e molto divertente sul palco. W il rockabilly

  5. Anonimo ha detto:

    Con le sue mani sfodera magie! Molto sottovalutato su questo sito, consiglio a tutti di vederlo ed ascoltarlo, merita molto….. W Brian W gli Stray Cats

  6. Anonimo ha detto:

    E’ un asso della sei corde! Andatevi a vedere il DVD – Stray Cats – Rumble in Brixton…semplicemente geniale! Con la sua gretsch sfodera delle armonie pazzesche soprattutto nei lenti! Grande Brian

  7. Anonimo ha detto:

    Una fantasia e una tecnica raffinata anche se potente…In italia non ha i giusti riconoscimenti che meriterebbe!!!saluti

Lascia un commento