Randall William Rhoads, 6 dicembre 1956 – 19 marzo 1986. Randy Rhoads e’ uno dei classici enfant prodige, gia a 8 anni inizio’ a suonare con la vecchia Gibson del nonno, per poi fondare,otto anni dopo, la prima band, i quiet riots, con la quale ebbe un discreto successo. Pochi anni dopo fu notato da Ozzy Osbourne, ormai in rotta con i Black Sabbath e in crisi depressive. Dopo averlo sentito suonare, Ozzy volle proprio Randy per i suoi progetti da solista, e i risultati in efetti gli diedero ragione, grazie ai suoi riff e soprattutto ai suoi splendidi assoli(memorabile quello di Mr. Crowley), randy e’ infatti riuscito a scrivere pagine indelebili nella storia del rock, la sua scomparsa prematura, nn gli permise di cavalcare l’onda del successo molto a lungo, facendolo restare relativamente sconosciuto. Negli ultimi anni della sua vita, si dedico’ allo studio della chitarra classica, arrivando a ottimi livelli, che si possono notare soprattutto nel brano Dee.