rusty cooley


i chitarristi hanno gusti diversi ma tutti sono concordi nel dire che rusty cooley ?il chitarrista elettrico pi?veloce di sempre. usa combinazioni difficilissime e plettra con la precisione e la velocit?di una macchina in poche parole ?il re fra gli shred

32 thoughts to “rusty cooley”

  1. Anonimo ha detto:

    tecnicamente indiscutibile. a livello musicale non tra i miei preferiti. a tratti mi piace e a tratti mi resta indigesto. lo sto ancora scoprendo.

  2. Anonimo ha detto:

    nn mi dice nulla…cmq gli outword fanno schifo xke c’è lui altrimenti quella band spaccherebbe..rusty è un chitarrista insignificante

  3. Anonimo ha detto:

    Dai è un mascellone simpatico!epoi jazzmine song e war of angels non sono malvage!

  4. Anonimo ha detto:

    tecnicamente ha certamente mostrato un livello notevole, è molto veloce si, anche se lo considero abbastanza vacuo (il suo disco solista è registrato con strumenti campionati eccetto la chitarra). Onestamente non ci trovo senso in quello che fa, la tecnica deve coincidere con l’espressione musicale altrimenti è shred e serve solo per impadronirsi dello strumento. Come già qualcuno ha citato comunque il piu veloce è Lane, indubbiamente. Un aneddoto vuole che durante una dimostrazione di tecnica plettro-legato il suo valvolare comincio ad emettere un suono continuo durante la sua performance; in poche parole Lane era talmente veloce che tutto il sistema di amplificazione non riusciva ad elaborare in tempo il suono collassando, successivamente dovette infatti passare a dei transistor. Inoltre “agli addetti ai lavori” inviterei a scaricare il video didattico e ad analizzare alcune sue diteggiature (specialmente le pentatoniche). Vi accorgerete che a velocità adeguate sono praticamente delle sweep ma eseguite in pennata alternata 😉

  5. Anonimo ha detto:

    Conosco poco questo chitarrista ma mi è bastato vedere un video su google per dire che tecnicamente è un mostro, molto pulito nonstante la velocità di esecuzione ,solo a vederlo suonare ti fa venir voglia di impugnare la chitarra

  6. Anonimo ha detto:

    Apprezzo il fatto che non si sia “limitato” ad approfondire una tecnica (Gambale/sweep, Holdsworth/legato, Petrucci/alternate picking etc) riuscendo – piuttosto – ad impadronirsi di ognuna in maniera eccellente.

  7. Anonimo ha detto:

    Non sono un grande ammiratore di Malmsteen,ma se quest’ultimo viene definito da molti un “computer”,beh allora lasciatemi dire che rusty cooley equivale a tutta la NASA!!!

  8. Anonimo ha detto:

    Pezzi lenti?e chi lo obbliga a farli?quest’uomo è incredibile,ho il dico e alcuni video..fa paura!anche se secondo me si esprime meglio nel suo gruppo,con cantante,gli Outworld..,ma merita tuuto il nostro rispetto per ciò che ha raggiunto (pentatoniche a 4 note per corda..provateci voi!)

  9. Anonimo ha detto:

    Malmsteen un buffone!!!???vatti ad ascoltare i suoi pezzi lenti (marching out, overture 1383,icarus dream suite…)e dopo se ne potrà parlare. forse rusty lo brucia in fatto di tecnica(forse,Yngwie è molto migliorato sotto questo aspetto;le composizioni invece sono cadute molto in basso a mio avviso) ma il confronto non regge quando si parla di espressività.In seconda analisi, Yngwie ha giocato un ruolo importante nello sviluppo della chitarra elettrica, Rusty no.

  10. Anonimo ha detto:

    Ciao Huntek! Hai davvero ragione condivido! Malmsteen è un grande per essere stato il pioniere del neoclassico ma come tecnica Rusty lo brucia!E’ molto piu’ veloce, ed è davvero completo in tutte le tecniche. Qualche suo brano è anche orecchiabile…ma il resto non molto. Non trasmette molte emozioni, ma se sei ubriaco, hanno un effetto opposto!

  11. Anonimo ha detto:

    pulito, preciso. fa degli sweep da paura che nessuno sa fare ma nn mi piace tanto il fatto che fa solo pezzi veloci (molto meglio di malmsteen… quello è un buffone)

  12. Anonimo ha detto:

    molto bravo negli sweep ma…. io non l’ho mai visto fare un pezzo lento! è solo velocità

  13. Anonimo ha detto:

    A livello melodico è palese che non è un granchè (secondo anche le parti puù belle portate ad elevate velocità, non sono orecchiabili)..

  14. Anonimo ha detto:

    ok signori questo è sicuramente il chitarrista più veloce della storia!!!inoltre è pulitissimo ed esegue scale che hanno poco a che vedere col normale…da notare i suoi sweep eccezionali!!che dire quest uomo sfida le leggi della fisica continuamente(vedi i suoi video istruzione:guitar shred manifesto,the art of picking,extreme pentatonics).se siete amanti della tecnica non lasciatevelo sfuggire!!!this man shredds!!!

  15. Anonimo ha detto:

    ok signori questo è sicuramente il chitarrista più veloce della storia!!!inoltre è pulitissimo ed esegue scale che hanno poco a che vedere col normale…da notare i suoi sweep eccezionali!!che dire quest uomo sfida le leggi della fisica continuamente(vedi i suoi video istruzione:guitar shred manifesto,the art of picking,extreme pentatonics).se siete amanti della tecnica non lasciatevelo sfuggire!!!this man shredds!!!

  16. Anonimo ha detto:

    rusty cooley puo correre quanto vuole..ma la musica nn e’ velocita..steve morse lo piega…

Lascia un commento