Pino Daniele

Pino Daniele è venuto alla ribalta italiana, come cantautore, con i suoi album dal fresco e sincero sapore mediterraneo; tuttavia non molti ricordano che questi prima di essere un grande autore è uno straordinario chitarrista. Nel suo genere si mescolano lo stile classico (Pino usa molto spesso chitarre con corde di nylon), il blues e il jazz fusion. Nell’80 ha aperto il concerto di Bob Marley a Milano, ha poi suonato con artisti quali Pat Metheny, Alphonso Johnson, Wayne Shorterm, Simple Minds, Peter Erskine, ecc. Il tocco di Pino sullo strumento è cosa “da maestro” e le sue trovate melodiche assolutamente impareggiabili. Splendide le chitarre Paradis con le quali si accompagna, spesso, in tour. Grande.

27 thoughts to “Pino Daniele”

  1. Prova qua http://www.tulliodepiscopo.it/sito/index.html perché il sito di Pino è sotto costruzione credo! Bella notizia comunque. Non ne potevo più degli ultimi dischi di Pino! Il vero pino è questo, con musicisti di qualità e musica di qualità, non con canzoni per far felici le case dicografiche!

  2. Grandissima notizia!!!indescrivibile la felicità nel rivedere il supergruppo in azione!!!si sanno anche le date del tour per caso???

  3. Finalmente! Era ora Pino! Basta col commerciale. Tullio De Piscopo, Tony Esposito, James Senese, Rino Zurzolo e Joe Amoruso. “VAI MO’ TOUR 2008” e a fine anno DVD del mega concerto del S.PAOLO di Napoli. E vai Pino…..

  4. Gran bel video Marco! Stupendo quel live. Lo consiglio a tutti! E sona mò è il capolavoro di Pino.

  5. pino è un mito secondo me è il migliore(meglio di alex britti) ma come la maggior parte di voi anke io penso ke negli ultimi anni si è commercializzato troppo…un sound stupendo fino ad arrivare all’apice della musicalità nel live “sona mo”…pino ti adoriamo!!!

  6. Anche a me non piace più Pino Daniele! Ormai si è troppo commercializzato! Caro Gennarino, magari venisse fuori un DVD di quel live “E sona Mo’”…..quelli si che erano tempi. Cmq rimane un grande musicista…essendo autodidatta…

  7. Pino Daniele era un grande musicista! E lo apprezzo sempre. Purtroppo negli ultimi 10 15 anni non ha avuto + niente da dire! Fino a “Non calpestare i fiori nel Deserto” è finito il vero Pino Daniele! Basti ascoltare “E Sona Mo’” live per rendersi conto ai quei tempi della qualità del musicista!

  8. Pino è un grande chitarrista, e sono contento che un talento del genere sia marchiato “Made in Italy” ha una musicalità davvero speciale, ed è stato parte della colonna sonora della mia vita!

  9. Nulla e sottoscrivo NULLA da invidiare ai jazzisti d’oltreoceano!!!(ricordo che è stato ospite al “guitar nights” del ’92).

  10. GRANDE PINO!!!!!!!! UN GRANDE SOTTO TUTTI I PUNTI DI VISTA (ANCHE SE GLI ULTIMI ALBUM LASCIANO UN PO A DESIDERARE)

  11. grande csntautore dotato di carisma (anche fin troppo) originale nelle sue canzoni soprattutto le prime…. sono innamorato della sua musica . lo seguo da anni non mi perdo nessuna sua apparizione televisiva . CONTINUA COSI PINO SEI GRANDE

  12. Grande chitarrista! Dovete notare con che facilità lui canta e contemporaneamente suona dei fraseggi! Mi piace molto perché spazia dalla musica napoletana al jazz a tratti classica e soprattutto blues! Amo i suoi dischi fino a “Non calpestare i fiori ne deserto” poi si è commercializzato troppo. Grande…ascoltare “E sona mo” live….alta scuola di chitarra.

  13. Finalmente qualcuno si accorge che questo “cantautore” nonchè “cantante” è anche uno tra i più grandi chitarristi europei,che già da giovanissimo riusciva ad eseguire un chitarrismo degno delle più vecchie scuole jazz e blues,ed a volte accompagnandosi con i decani di tali scuole(miles davis,don cherry etc.).In italia si contano sulle dita di una mano i chitarristi che son capaci di suonare così.

  14. Eccellente chitarrista, ha saputo fondere i ritmi del blues con la tradizione musicale partenopea, Pino continua cosi

  15. ciao a tutti, sono pino, vi ringrazio per questi commenti. sono questo genere di cose che mi rendono davvero felice come artista.

  16. pino daniele devo dire che è bravo sia come chitarrista ma soprattutto come autore….di certo non è il massimo a livello internazionale!!!!

  17. Grande chitarristae grande autore…ho conosciuto i suoi primi dischi quest’estate (ascoltatevi “Nero a metà“, a detta di moltissimi il più bello in assoluto)…sei grande Pino..

Lascia un commento